Torta di pesche e amaretti

Ricetta di: Kucina di Kiara

Ingredienti

 

  • 1 kg di pesche biologiche BioExpress
  • 150 g di zucchero bianco semolato
  • 100 g di farina 00
  • 100 g di amaretti
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di lievito
  • un pizzico di sale

Procedimento

Sbattere i tuorli con lo zucchero, unire la farina e mescolare bene. 
Tritare gli amaretti con il lievito e unirli all'impasto. 
Montare a neve i bianchi con un pizzico di sale e aggiungere anche questi. 
Stendere l'impasto su una teglia rivestita di carta da forno e distribuirvi le pesche tagliate a fettine facendole sprofondare leggermente. 
Infornare a 180° per 30 minuti. 


Ciambella mele e pesche

Ricetta di: Nadia cuina con amore!

Ingredienti

  • 250 gr. di fecola
  • 100 gr. di farina
  • 100 gr. di burro
  • 150 gr. zucchero
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 3 mele bioexpress
  • 3 pesche bioexpress

Procedimento

Prendere una ciotola e mettere il burro liquefatto e lo zucchero, le uova e mescolare bene.

Aggiungere poco alla volta la fecola, la farina e il lievito.

Tagliate una parte di mele e pesche a fettine sottili con la buccia e le altre tagliate a tocchetti piccoli (senza buccia) mettetele nel robot per ridurla in purea.

Mettete la purea di frutta nell’impasto e mescolate.

Prendete la tortiera precedentemente imburrata e infarinata e versate il composto.Poi con la frutta tagliata a fettine mettetele per decorare.

Una spruzzata di zucchero a velo e infornate a forno pre – riscaldato a 180° per 45 minuti.


Confettura di pesche e amaretti

Ricetta di: Kucina di Kiara

Ingredienti

 

  • 1 kg di pesche bio mondate BioExpress
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di amaretti
  • 1 limone bio BioExpress
  • 1 mela bio BioExpress

Procedimento

 

Prendete le pesche, sbucciatele e tagliatele a pezzettini piccoli fino ad avere un chilo netto, procedete così anche per la mela poi irrorate il tutto con il succo di un limone. 
Mettete le pesche e la mela in una pentola con lo zucchero portate sul fuoco e iniziare a cuocere a fuoco dolce.
Portate a ebollizione e poi fate sobbollire per 20 minuti. 
Nel frattempo tritate gli amaretti abbastanza finemente e poi versateli nella pentola, mescolate e poi fate sobbollire ancora per una decina di minuti.
Per un gusto mio personale, prima di invasare, passo il tutto con il frullatore a immersione per un paio di minuti, in modo da avere un passato con una minore quantità di pezzi di frutta.
Fate sempre la prova del piattino prima di procedere al passo successivo.
Versate la marmellata nei vasetti sterilizzati e chiudeteli bene, capovolgeteli e fateli raffreddare.
 
Note:
Per sterilizzarli mettete i vasetti in ammollo in acqua fredda e fateli bollire per 20 minuti.
Se volete potete aggiungere anche un bicchierino di Amaretto di Saronno.
La mela serve per addensare la confettura.