Home
Chi siamo
Perché biologico
Come funziona
Le nostre cassette
Iscrizione al servizio
Pagamento
Contenuto della settimana
Listino prezzi
Prodotti aggiuntivi
Raccolta ricette
Biocesta IKEA FAMILY
Link utili
Privacy
Contatti
MioBioexpress!

sedano

Sedano

Il sedano viene utilizzato crudo, bollito per insaporire il brodo o le minestre, oppure soffritto insieme a carota e cipolla nel classico soffritto all'italiana. Il cuore del sedano può essere consumato fresco in insalata o in pinzimonio, mentre le costole esterne possono essere impiegate nella preparazione di zuppe e minestre e salse. Si conserva molto a lungo in frigorifero, ma resta croccante solo per quattro o cinque giorni. I Greci già lo coltivavano per il valore curativo dei suoi semi.

Curiosità: In Italia è preferito un sedano chiaro o biancastro che viene ottenuto mediante la tecnica dell'imbianchimento. Grazie a questa pratica si elimina la clorofilla che determina la colorazione verde e si ottiene un prodotto tenero, croccante e di gusto più dolce e meno aromatico. Uno dei metodi per ottenere l'imbianchimento è la copertura in campo della pianta con svariati materiali: terra, tavole di legno, paglia, plastica nera. www.giallozafferano.it


Il sedano, nome scientifico Apium graveolens, è una pianta erbacea biennale appartenente alla famiglia delle Ombrellifere; possiamo affermare che questo tipo di sedano altro non è che la derivazione dal sedano palustre operata per mano degli agricoltori nel corso dei secoli.

In Italia l'80 % circa della produzione totale di sedano proviene solamente da quattro regioni: Piemonte, Puglia, Emilia Romagna, Lazio. Grazie al suo profumo delicato ed al suo gusto particolarmente gradevole, il sedano è un alimento non solo particolarmente appetitoso ed apprezzato ma è anche un ortaggio in possesso di proprietà terapeutiche che vedremo in seguito. Le specie sono molto numerose e si dividono per varie caratteristiche, come ad esempio il colore delle canne, delle foglie, il periodo di fioritura o la predisposizione alla conservazione; tre sono i gruppi principali in cui si divide il sedano: dulce ( la più diffusa), rapaceum e silvestre. http://www.mr-loto.it/sedano.html



RICETTE:
Antipasto
Crostini con caprino, bottarga e foglioline di sedano
Ingredienti:
- Una baguette (se la trovate prendetene una con semi di lino o di sesamo)
- Un caprino a crosta fiorita (simile al brie ma di latte caprino)
- Una bottarga non troppo stagionata
- Un cuore di sedano
- Olio d'oliva
- Aglio
Preparazione:
Tagliate a fette sottili la baguette e tostatele in forno con dell'olio all'aglio, mettete il caprino in frizer per circa una mezz' ora per farlo indurire un po in modo da poterlo affettare piu' facilmente, fate delle fette sottili, fate una julienne sottile di bottarga utilizzando una grattugia. Assemblate i crostini mettendo sul pane una fetta di caprino, qualche strisciolina di bottarga e una cimetta tenera di sedano. Condite con qualche goccia d'olio.
Preparazione dell'olio all'aglio:
Sbucciate tutti gli spicchi di una testa d'aglio, scaldate a fuoco dolcissimo un po di olio d'oliva in una padellina in modo che gli spicchi siano appena sommersi, cuocete per circa 5 minuti gli spicchi a fuoco dolcissimo (devono rimanere bianchi), spegnete il fuoco e fate raffreddare. Frullate con un mixer a immersione aggiungendo 200 ml di olio d'oliva.
http://www.lestradedelvino.com/ricette/antipasti/crostini-con-caprino-bottarga-e-foglioline-di-sedano/

Ricetta di Renata Baruffi Storie di Cibo di Vino
http://storiedicibodivino.blogspot.it/
La genovese
Questa ricetta ne comprende due, quella del primo ed anche quella del secondo.
Ieri sera pensavo di altri piatti senza dubbio più semplici di questo, ma alla fine ho cambiato idea e vedrete che ne è valsa la pena.
La Genovese è un po’ il mostro sacro della cucina napoletana, come dice Vittorio Gleijeses, autore di un vecchio libro di cucina napoletana che possiedo da molto tempo e che mi fu regalato proprio dalla mia suocera napoletana, ottima cuoca.
E’ un piatto piuttosto antico che però non ha nulla a che fare con Genova e che deve il suo nome al fatto che si crede fu introdotto a Napoli nel 1400, durante la dominazione aragonese, da alcuni mercanti forse genovesi.
Come diverse ricette napoletane fornisce sia il secondo piatto di carne che il sugo per il primo di pasta.
Ad occhio sembra soltanto un modo per preparare un sugo di cipolla, ma non è così e la differenza è prodotta dal modo di cucinare e di “tirare” il sugo, che richiede tempo e pazienza.
Vi avviso che è un po’ pesante da digerire, quindi tenetene conto.
Il sugo si può usare anche per completare altri piatti della tradizione napoletana.
Ingredienti: 600gr Maccheroni, 1Kg Girello di manzo o prosciutto di maiale, 2kg Cipolle, 1 gambo di sedano, 1 carota non molto grande, maggiorana, 150gr Olio, 100gr Prosciutto, 100gr Parmigiano Reggiano, Sale e pepe, 1 bicchiere Vino bianco secco, Acqua.
Pulite la carota ed il sedano e tritateli. Affettate le cipolle a fettine sottilissime.
Preparate la carne e, se credete opportuno, legatela perché mantenga una bella forma regolare.
In un tegame a bordi alti dove la carne stia piuttosto stretta mettete l’olio, la carne e tutte le verdure. Le cipolle dovranno quasi coprire la carne. Aggiungete un bicchiere di acqua, il prosciutto, il sale e il pepe. Coprite e cominciate la cottura a fuoco vivo.
Rigirate la carne di tanto in tanto in modo che sia tutta ben umettata dal liquido che le cipolle rilasceranno durante la prima fase della cottura.
Cominciate a fare più attenzione quando le cipolle incominciano ad imbiondire e la carne inizia a rosolarsi perché da ora in poi aumenta il rischio che il sugo e la carne attacchino al fondo del tegame, rovinando il risultato finale del piatto.
Abbassate perciò il fuoco e cominciate a controllare frequentemente la genovese ed a “tirarne” il sugo aggiungendo poco vino ogni volta.
Continuate fino a quando il sugo sarà diventato di un bel colore marroncino chiaro. Aggiungete allora 1 o 2 bicchieri di acqua e portate a termine la cottura.
E’ la vostra capacità di “tirare” bene il sugo che darà a questo piatto il suo speciale sapore sapido e delicato allo stesso tempo.
Assaggiate in modo da raggiungere il gusto finale che preferite.
Se avrete proceduto con calma ed attenzione non ci sarà la necessità di passare o frullare il sugo che tra l’altro è molto più buono e più gradevole all’occhio così, come vuole la tradizione.
Con questo sugo che sarà probabilmente abbondante, si condiscono i maccheroni serviti come primo ben guarniti da parmigiano reggiano grattugiato e si guarnisce anche la carne presentata in tavola come secondo ed affettata soltanto quanto si sarà intiepidita.
Se non avrete ecceduto nella quantità di olio, l’intingolo non sarà troppo grasso, tuttavia, eventualmente sgrassatelo.
Nella ricetta originale è prevista anche della sugna e le cotiche del prosciutto, che di solito si eliminano.
Io preferisco sempre servire la pasta e la carne in due pasti separati e spesso anche in giorni diversi! Non siamo più abituati a mangiare cibi come questi e li troveremmo un po’ difficili da digerire. L’abbinamento però potrebbe far piacere a degli ospiti napoletani, sempre che abbiate eseguito la ricetta a dovere.
Non ho qui una fotografia che pubblicherò sul mio blog non appena possibile.
Renata Baruffi è autrice di “Cucina Mediterranea. La Storia nel Piatto” (ebook e POD)


Antipasto
INSALATA DI SEDANO, NOCI E SCAGLIE DI PARMIGIANO

Ingredienti
250 grammi di sedano
100 grammi di parmigiano
15 noci
succo di limone
q.b. di sale
pepe
Preparazione
Lavare con cura il sedano, tagliarlo a rondelle molto sottili e porlo in una insalatiera, unire i gherigli di noce e le scaglie di parmigiano. Condire con olio, succo di limone, sale e pepe che avrete precedentemente miscelato.
http://cosacucino.style.it/oggi-preparo-ricetta.php/id_piatto/722/ricetta.htm

Secondo
Sedani alle uova strapazzate
Ingredienti per 4 persone
Uova 6
Cuori di sedano 4
Burro 20 g
Latte 1,5 dl
Sale q.b.
Pepe q.b.
Pulite i cuori di sedano, eliminate le foglie e privateli degli eventuali filamenti. Tagliateli a pezzi della lunghezza di 7-8 cm, lavateli, cospargeteli con un pizzico di sale e pepe.
Cuocete i cuori di sedano al vapore per 10-12 minuti circa. Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente.
In una terrina sbattete leggermente le uova con il latte e un pizzico di sale e pepe. Versatele in una padella antiaderente e cuocetele per circa 5 minuti a fuoco basso, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
Togliete le uova strapazzate dal fuoco, aggiungete il burro diviso a pezzetti e mescolate. Distribuite i sedani su un piatto da portata, versatevi sopra le uova e servite.

ANTIPASTO

BARCHETTE DI SEDANO E GORGONZOLA
Ingredienti:
150 GR DI GORGONZOLA E MASCARPONE
DELLE COSTE DI SEDANO
2-3 CUCCHIAI DI GRANELLA DI NOCCIOLE
Preparazione: Lavare ed asciugare le coste di sedano e tagliarle
poco prima dell'inizio delle foglie, quindi finchè il
sedano è concavo per poterlo riempire.
Lasciare ammorbidire il gorgonzola e mascarpone...se non lo
trovate nella stessa vaschetta comprate entrambe e li mescolate
insieme.
Mescolarci assieme la granella di nocciole e riempire le coste
di sedano con l'impasto.
Mettere in frigo fino al momento di servire.
Facilissimo e velocissimi le barchette di sedano e gorgonzola
danno proprio una sferzata di freschezza.
http://blog.giallozafferano.it/kitchencri/barchette-di-sedano-e-gorgonzola/

Antipasto
SEDANO E GORGONZOLA
Ingredienti per 4 persone: 1 cespo di sedano, 250 g. di gorgonzola dolce, 2 cucchiai di gherigli di noce tritati, 2 cucchiaini di peperoncino rosso in polvere
Preparazione - Mondare le coste di sedano, privandole dei filamenti esterni e lavandole con acqua e succo di limone. Con un cucchiaio di legno lavorare il gorgonzola per renderlo morbido e amalgamarlo al trito di noci. Riempire le coste di sedano con la crema di formaggio, spolverare di peperoncino e servire in tavola.
Varianti - Caprino o Petit- Suisse al posto del gorgonzola per un gusto più delicato.
Notizie e Consigli - Servito con riso basmati questo antipasto diventa un piatto unico leggero e molto gustoso.

Primo
Spaghetti Al Sedano
Ingredienti: 350 G Pasta Tipo Spaghetti, 1 Cuore Sedano, 100 G Prosciutto Cotto (fette Di 100 G), 1/2 Bicchiere Vino Marsala, 50 G Burro, Sale, Pepe, Formaggio Parmigiano
Preparazione - Pulire e tritare grossolanamente il sedano con tutte le foglie. Fondere il burro in un tegame e farvi rosolare il sedano e il prosciutto tagliato a dadini, salare e pepare. Dopo 10 minuti spruzzare con il Marsala e farlo evaporare a fuoco vivo. Lessare gli spaghetti, scolarli e condirli con il sugo e il parmigiano grattugiato.

COOKING WITH MARICA!!
Insalata di Palmito "cuore di palma"
Ingredienti per 4 persone:
1 lattuga bio alternativa insalata con foglie verdi
1 barattolo di Cuore di Palma (drenati e tagliati a fette di un cm di spessore circa)
4 pomodori rossi tagliati a spicchi bio
4 uova bio bollite tagliate a fette
1 costa di sedano pelato e tagliato a listarelle bio
1 rapa rossa a fette opzionale
sale&pepe
Ingredienti per la vinaigrette:
un cucchiaino di senape, un cucchiaio di aceto di vino, sale&pepe, un cucchiaio di succo di limone, 25 ml di Olio EVO
Procedimento: bollire le uova
preparare la vinaigrette: mettere gli ingredienti in un piccolo barattolo chiuso con il coperchio e shakerare
in una ciotola mettere le foglie di lattuga e condire con la metà della vinaigrette
aggiungere le uova, i pomodori, il sedano e la rapa rossa
condire con la restante vinaigrette
Vino consigliato da Marco: Pinot Bianco della Cantina Terrerosse di Enrico Vallania
Marica Bochicchio*Food Blogger
info@cookingwithmarica.net
www.cookingwithmarica.net
Skype Marica lovecooking

Primo
CREMA DI SEDANO
Ingredienti e dosi per 4 persone:
400 g di sedano bianco, 100 cl di brodo di carne, 3 patate, 1 cipolla, 30 g di burro, Formaggio grattugiato, 1/2 bicchiere di latte, Olio d'oliva, Sale
Preparazione: In una pentola scaldate il burro con un po' d'olio e insaporitevi la cipolla e il sedano tritati, soffriggete per 4 minuti. Versate il brodo caldo. Aggiungete le patate sbucciate e tagliate a cubetti, coprite e fate sobbollire per 40 minuti. Passate al frullatore, ponete di nuovo il passato sul fuoco e portate a bollore. Spegnete, incorporate mezzo bicchiere di latte caldo, salate. Servite con formaggio grattugiato a parte.
http://www.cucinare.meglio.it/ricetta-crema_di_sedano.html

Sedano al forno di Alberto
Il sedano, originario della zona mediterranea, cresce spontaneo nel nostro paese; la varietà dulce è quella più diffusa e viene coltivata prevalentemente per il gambo, detto anche costa.
Conosciuto come piante medicinale fin dai tempi di Omero, è una specie erbacea biennale appartenente alla famiglia delle Apiaceae; a seconda della varietà, le piante crescono dai 30 ai 90 cm e generalmente viene coltivata a ciclo annuale.
Ingredienti:
- 1 cespo di sedano
- formaggio fondente (mozzarella, scamorza o emmenthal)
- prosciutto crudo (speck o bresaola)
- burro
- pan grattato
- olio, sale e pepe
Preparazione:In una teglia mettere quattro o cinque bei pezzi di burro, il sedano lavato, pulito e tagliato a pezzettoni comprese le cime; il prosciutto e il formaggio tagliati a pezzetti, due cucchiai di pan grattato, olio, sale e pepe ed infornare a 200° circa per 30 minuti, fino a quando il formaggio non sarà diventato croccante.
http://www.ricettericette.com/32/3/Sedano-al-forno-di-Alberto.html

Antipasto freddo 2 minuti

- Il cuore di due sedani bianchi (o anche verdi, purche’ teneri), due confezioni di olive verdi snocciolate, mezza cipolla di tropea (mettetela a bagno in po’ di acqua almeno mezz’ora prima, cosi’ rimane qualche zanzara viva..) due patate medio/grandi lessate un po’ al dente, un po’ di formaggio feta sbriciolato (a piacere), origano, olio, sale, pepe - Tagliate a pezzi piccoli il sedano e le olive, a cubetti le patate. Unite la cipolla tagliata per il lungo e ponetela sopra al resto, a mo’ di decorazione. Sbriciolate sopra il formaggio feta e condite (in anticipo) con olio, origano, sale e pepe – di Susanna Vitelli

Il ciambotto della mamma
- Ingredienti. Sedano 2/3 gambe tenere, due zucchine, peperoni gialli, 200 gr. Fagiolini, una cipolla rossa, due patate, uno spicchio di aglio, polpa di pomodoro (se non l’avete fatta voi (che questa ve la dico un’altra volta), va benissimo quella in scatola - Tagliate a tocchetti tutte le verdure (e questa e’ la rottura), ma tenetele separate perche’ hanno tempi di cottura un po’ diversi) - Fate soffriggere lentamente cipolla e lo spicchio di aglio senza colorirli troppo.. agiungete il sedano e fate andare per cinque minuti, i peperoni per 8/10, poi i fagiolini e le patate. Quando tutto e’ ben rosolato, aggiungete la polpa di pomodoro e un po’ d’acqua. Salate, pepate (o peperoncino ancor meglio) e lasciate cuocere dolcemente girando perche’ non attacchi) per almeno 30 minuti (diventera’ tutto un cremo setto, ma e’ per questo che si chiama ciambotto!!) – di Susanna Vitelli

Lasagne al pesto di sedano

- ingredienti: 500 g di pasta per lasagne, 300 g di foglie di sedano, 50 g di basilico, 50 g di pinoli, 50 g di parmigiano o pecorino, 50 g di olio extra vergine d'oliva, uno spicchio d'aglio, 500 ml. di latte, 300 g di ricotta, 300 g di caprino fresco, un pizzico di sale e pepe, un pizzico di noce moscata.
Preparare il pesto, frullando tutti gli ingredienti. Scaldare il latte in una casseruola; quando è caldo aggiungere la ricotta, il formaggio e le spezie. Amalgamare il tutto con una frusta e togliere dal fuoco. Preparare le lasagne nel modo tradizionale, alternando la pasta con la besciamella ed il pesto. Infornare il tutto per 30/40 minuti a 180/200°.

Sedano in brodino
-Ingredienti: 50 gr di riso, 1 cipollina, 1 gambo di sedano, 1 mazzetto di prezzemolo, 1 patata, 1 puntina d’aglio - Lava e trita il prezzemolo con la punta d’aglio. Pela la patata e tagliata a cubetti.
Lava e trita grossolanamente il sedano e la cipolla. Metti in un pentolino dell’acqua sufficiente per fare il brodo (3 tazze), aggiungi la cipolla, il sedano e falli bollire. Sala e unisci il riso con le patate e lascialo cuocere per almeno 15 minuti. Infine unisci il prezzemolo, mescola e ultima la cottura.

Gambi di sedano al formaggio
-Ingredienti: un sedano, 100 gr. di gorgonzola dolce, 100 gr. di ricotta, 3 cucchiaiate di miele di acacia, foglioline di timo fresche (oppure un pizzico di quelle secche).
Preparare i gambi di sedano, lavarli, privarli dei fili e che siano non più lunghi di 15 cm. Mescolare il gorgonzola, la ricotta e il miele. Farcire i gambi col composto e metterli in frigo per almeno un'ora. Al momento di servirli spolverizzarli con del timo fresco. Le dosi di gorgonzola, ricotta e miele possono essere variate a seconda del gusto. Il miele è consigliato quello di acacia oppure un altro ma di gusto delicato. stendi una maschera di lamponi, frullati con poco miele e yogurt, da tenere per 20 minuti.

Sedano al pomodoro

-Ingredienti: 3 coste di sedano, 3 cucchiai salsa di pomodoro, 1 pizzico zucchero, 3 cucchiai olio d'oliva, poco sale, 1 macinata pepe.
Mondate le coste di sedano, lavatele, asciugatele, tagliatele a tronchetti. Insaporiteli in un tegame con tre cucchiai d'olio, unitevi altrettanta salsa di pomodoro, un pizzico di zucchero, poco sale e una macinata di pepe. Mescolate e dopo un quarto d'ora passate le coste di sedano sul piatto da portata. Servite.

Sedano alla crema di formaggio
-Ingredienti: formaggio cremoso tipo philadelphia, crema d'olive, alcuni gambi sedano. Formaggio cremoso tipo philadelphia e crema di olive, amalgamare in un recipiente fino ad avere una crema omogenea. Mettere la crema così ottenuta nell'incavo dei gambi di sedano.

Sedanini al sedano
-Ingredienti: 400 gr. di pasta tipo sedanini, 300 gr. di sedano verde, 300 ml. di brodo di carne, 80 gr di burro, un cucchiaio raso di farina, Grana Padano, sale e pepe q.b.
Tritate il sedano non molto sottile e passatelo al setaccio, conservando anche il succo. In una padella fondere il burro, unire il sedano e fare rosolare dolcemente per circa 10 minuti, dopo di che unite il succo, sale e pepe, e dopo 2 minuti cospargete con la farina setacciata. Fate rosolare per un attimo, poi diluite con il brodo caldo e cuocere per altri 15-20 minuti.
Cuocete in abbondante acqua salata i sedanini, una volta scolati cospargeteli di Grana Padano prima di condirli con il sugo e servire in tavola.

Sedano stufato

Ingredienti: 700 g di gambi di sedano, 10 g di pepe bianco, prezzemolo, 5 cucchiai olio d'oliva, sale
Pulire e lavare il sedano e tagliarlo a pezzetti di 8 cm di lunghezza. Scottarli per 10 minuti in acqua salata bollente. Scolarli e farli rosolare in padella con 5 cucchiai di olio, unire un mestolino d'acqua e cuocere coperto a fuoco basso per 40 minuti. Aggiungere altra acqua se necessario. A fine cottura unire il prezzemolo tritato e il pepe macinato fresco, far insaporire pochi minuti e servire.

Sformato di sedano
-Ingredienti: 1 sedano, 100 g di prosciutto cotto, 2 uova, 30 g di formaggio grattugiato, besciamella, sale, pepe
Lessate il sedano tagliato a pezzi in abbondante acqua salata per 15 minuti. Fate la besciamella, salate, pepate. In un tegame con una noce di burro insaporite i sedani ben sgocciolati spezzettandoli il più possibile, amalgamateli alla besciamella insieme al formaggio grattugiato e al prosciutto tritato. Incorporate un tuorlo alla volta e poi gli albumi montati a neve. Versate in uno stampo ben imburrato e cuocetelo in forno preriscaldato a 180°C per 45-50 minuti.

Sedano farcito

-Ingredienti: 4 coste sedano, 100 g di ricotta (o formaggio molle), 2 cucchiai panna, 1 cucchiaio succo di limone, 1 barattolino uova di lompo, 1 pizzico pepe
Lavate le coste di sedano e togliete i fili. Tagliatele in due per ottenere delle barchette di 7-8 cm di lunghezza. Mescolate con una frusta il formaggio, la panna e il succo di limone. Aggiungete il pepe di Caienna e mescolate accuratamente. Distribuite la miscela sulle barchette di sedano riempiendole abbondantemente. Ricoprite con le uova di lompo. Non è necessario salare l'impasto: le uova di lompo sono sufficientemente salate. Servite queste barchette in un buffet freddo oppure all'ora dell'aperitivo.

Sedano di Porto
-
Ingredienti: 50g di burro, 100g di cipolle, 1 carota, 4 pomodori, 1 cucchiaio di farina, 1 bicchiere d'acqua, 1 mazzo di sedano - togli le foglie verdi del sedano, pela i gambi, dividili in due per il lungo e lavali con cura. In seguito mettili in una casseruola di acqua bollente salata per 15 minuti. Sgocciolali, rinfrescali e tagliali della lunghezza di 8-10 cm. Fai imbiondire al burro le cipolle tritate e le carote tagliate a rondelle. Aggiungi i pomodori freschi, svuotati e tagliati in quatttro.
Lascia sciogliere i pomodori, spolverali con la farina. Ammorbidisci col brodo, aggiungi il sedano e condisci. Servi come contorno a carne o pesce.

Sedano al Gorgonzola
-
Ingredienti: 1 sedano, 150 g di mascarpone, 100 g di Gorgonzola - lavare e tagliare il sedano in pezzi da 8 - 10 cm. Impastare il mascarpone ed il Gorgonzola. Adagiare l'impasto nei sedani, guarnire con un pizzico di fantasia e servire come accompagnamento all'aperitivo.

Insalata di Sedano
-
Ingredienti: 15 noci, q.b. di sale, pepe, 250 grammi di sedano, 100 grammi di parmigiano, succo di limone - Lavare con cura il sedano, tagliarlo a rondelle molto sottili e porlo in una insalatiera, unire i gherigli di noce e le scaglie di parmigiano. Condire con olio, succo di limone, sale e pepe che avrete precedentemente miscelato.
e lasciate riposare 10 minuti. Sbucciate la mela, dividetela a spicchi, tagliatela a fettine quasi trasparenti, unitele ai ravanelli. In una ciotola mescolate lo yogurth con un pizzico di pepe e versatelo sui ravanelli. Mescolate e servite.

Sedano alla greca

- Innanzitutto lavate i sedani riducendoli a bastoncini della lunghezza di 10 cm. Tagliate le cipolle ad anelli piuttosto sottili e la carota a rondelle ugualmente sottili. In un tegame preparate un fondo d’olio dove farete soffriggere per una decina di minuti a fiamma piuttosto decisa tutte le verdure che avrete tagliato ed i sedani, facendo attenzione ad aggiungere il sale, il pepe, la noce moscata ed il coriandolo.
Quando le verdure vi sembreranno ben rosolate aggiungete un bicchiere d’acqua e lasciate cuocere a fuoco medio per una ventina di minuti con un coperchio. Quando l’acqua sarà interamente assorbita dalle verdure aggiungete il succo di 1 limone, girate e servite subito i vostri sedani!

Sedano fritto
- Ingredienti: 200 gr di sedano, 30 gr di burro, 1 cucchiaio di farina bianca, 1/2 bicchiere di latte, 1 uovo, 2 foglie di salvia, olio per friggere, sale - Pulire bene il sedano, lavarlo, lessarlo in acqua bollente e scolarlo a metà cottura. Tagliarlo a pezzetti lunghi 5 o 6 cm. Far sciogliere in un tegame il burro, unire il sedano a pezzi e farlo rosolare per circa 10 minuti. Rompere in una scodella l'uovo, unire un pizzico di sale, sbattere bene, aggiungere la farina, il latte e le foglie di salvia tritate finemente. Il risultato dovrà essere una crema piuttosto densa. Mettete sul fuoco il tegame con l'olio, e quando sarà ben caldo friggete i pezzi di sedano che avrete prima passato nella pastella.

Frittelle dolci di sedano
-
Ingredienti: 2 sedani (escluse le foglie) un bicchiere di brandy, 2 uova, 150 g di zucchero, la scorza grattugiata di un limone, 50 g di farina, 50 g di amaretti, olio per friggere - Lessare i sedani e metterli in una terrina con il brandy e lasciarveli macerare per 12 ore. Passare al setaccio, unire gli amaretti sbriciolati, lo zucchero, la scorza di limone, poi aggiungere, poco a poco, la farina e i tuorli delle uova battute. Poco prima di friggere unire delicatamente gli albumi montati a neve.

Crostata di sedani
-
Dose per 6 persone: Per la pasta brisé: 200 g di farina, 100 g di burro, 4 cucchiai d’acqua , un cucchiaio di zucchero, un pizzico di sale. Per il ripieno: 2 grossi sedani, (escluse le foglie) rhum e brandy in parti uguali q.b. per coprirli, 100 g di zucchero, 100 g di amaretti, 50 g di noccioline sgusciate. Preparare la pasta unendo alla farina il burro tagliato a pezzetti e sfregare fra le mani l’impasto fino ad ottenere delle piccole briciole: disporle a fontana e nel centro mettere lo zucchero, il sale e l’acqua. Impastare tutto insieme velocemente rompendo la pasta soltanto due o tre volte, quindi raccoglierla a palla, coprirla con una ciotola e lasciarla riposare per mezz’ora. Spianarla con mattarello su un piano infarinato e poi rivestirne una tortiera unta di burro e infarinata. Ripiegare all’interno la paste eccedente dal bordo e schiacciarla con una forchetta con cui si punzecchierà fondo. Coprire la pasta con un disco di carta vegetale su cui si spargeranno dei fagioli secchi per impedire alla pasta di gonfiare durante la cottura. Far cuocere per 20 minuti nel forno già caldo, poi lasciarla raffreddare, svuotarla e sfornarla sul piatto da portata. Il ripieno: mettere a macerare per dodici ore le coste del sedano lessate nel liquore, poi scolarle, passarle, unirvi lo zucchero, gli amaretti sbriciolati e le noccioline tostate e tritate. Versare l’impasto sulla crostata e rimettere in forno per qualche minuto. Servire quando sarà freddo.

Torta di sedani e mandorle
-
Dose per 6 persone: 2 grossi sedani, 200g di margarina vegetale, 200 g di farina, 300 g. di zucchero, 240 g di mandorle, un bicchiere di brandy, zucchero a velo - Far macerare nel brandy per 12 ore le coste di sedano già lessate, quindi scolarle e passarle al setaccio. Buttare le mandorle nell’acqua bollente per qualche minuto, togliere le pellicine e tritarle. Unire i sedani, la farina, lo zucchero, la margarina appena sciolta. Ungere la tortiera e versarvi l’impasto., Cuocere a calore moderato per circa 30 minuti. Servire fredda, spolverata di zucchero a velo.

Riso e sedano
- Ingredienti: 400 gr di riso, qualche gambo di sedano, una tazza di sugo di
pomodoro (o ragù), 100 gr di parmigiano grattugiato, pepe -Lavate e tagliate il sedano a pezzetti e
mettetelo a cuocere nell'acqua in cui farete lessare il riso. Cuocete al dente il riso e conditelo con
il sugo di pomodoro (o il ragù), il parmigiano grattugiato e insaporite con un pizzico di pepe.
Questo riso è ottimo anche usando patate e cavolfiori invece del sedano.

Insalata di polpo e sedano
- Ingredienti: 1 polpo, 1 gambo di sedano, 3 carote, 1
peperone, sale, pepe, olio extravergine di oliva, prezzemolo - Lessate il polpo in acqua bollente
salata per circa 20 minuti. Tagliatelo in piccole parti e conditelo con sedano, carote, peperone a
pezzetti crudi. Aggiungete sale e pepe q. b., olio extravergine e una spruzzatina di prezzemolo.

Risotto al Sedano
- Ingredienti: 300 g di riso per risotti, 2 scalogni, 4 pomodori secchi,
mezzo sedano verde, mezzo bicchiere di vino bianco, 1 litro di brodo vegetale, 40 g di parmigiano
grattugiato, 30 g di burro - Sbucciate gli scalogni e tritateli fini,pulite il sedano e tagliatelo a fettine,
tagliate a pezzettini i pomodori, se volete potete sostituire i pomodori secchi con un cespo di
trevisana tagliata a striscioline sottili. Sciogliete il burro in una casseruola, unite le verdure e fate
stufare con 2 cucchiai di vino bianco per circa 10 minuti. Unite il riso, alzate la fiamma e fatelo
tostare per qualche minuto,bagnatelo con il vino rimasto, e quando questo sarà evaporato, portate
a cottura il riso, unendo il brodo bollente poco alla volta, al termine della cottura spegnete il fuoco,
e agiungete il parmigiano, mescolate e servite.

Insalata con pollo e sedano
- (ingredienti per 4 persone): 1 pollo arrosto, 1 cuore di
sedano, 1 limone, 1 cucchiaio di senape in grani, 1 cucchiaio di maionese, succo di limone, erba
cipollina e basilico, sale, pepe, olio extravergine d’oliva - Ricava la carne di 1 pollo arrosto,
eliminando tutti gli ossi e la pelle, e taglia a striscioline le parti più grosse. versa in un vasetto 1
cucchiaio di senape in grani, 1 cucchiaio di maionese, i di acqua calda, il succo di 1/2 limone,
sale, pepe e 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Metti il coperchio e scuoti il vasetto, fino a
ottenere una salsina ben emulsionata. Lava il cuore di 1 sedano bianco fresco con le foglie,
asciugalo e affettalo finemente. Mescola in una larga ciotola o in un piatto da portata il sedano, il
pollo e 1/2 limone piccolo affettato finemente e condisci con la salsina preparata. Aggiungi
abbondante erba cipollina tagliata con le forbici e qualche fogliolina di basilico fresco spezzettata
e servi.

Sedano e noci in antipasto
-
Ingredienti: 2 o 3 gambi di sedano, un po’ di caprino, 10 gherigli di noce, olio evo, sale e pepe bianco – Tagliare in 3 o 4 parti i gambi di sedano avendo avuto premura di togliere, eventualmente la parte filamentosa. In una ciotola ridurre in crema il formaggio caprino aggiungendo l’olio a filo, il sale ed il pepe. Sminuzzate i gherigli di noce ed aggiungeteli alla crema di formaggio; dopo aver amalgamato il tutto, riempite le scanalature del sedano.

Insalata di pasta con sedano e speck
-
Ingredienti: 300 g di pasta corta, 150 g speck (1sola fetta), 4 gambi di sedano, ½ peperone rosso, 50 g di olive nere tagliate a rondelle, prezzemolo, ½ cipolla rossa, olio evo, sale e pepe - Tritare finemente la cipolla e farla rosolare con olio per alcuni minuti aggiungendo un poco di acqua per non farla bruciare, unire il sedano tagliato a rondelle sottili e portare a cottura, pochi minuti prima del termine unire lo speck tagliato a cubetti, le olive e il peperone tagliato a listarelle insaporire sistemare di sale e pepe e togliere dal fuoco. Lessare la pasta al dente in acqua salata, scolarla e unirla al ragù di sedano, mescolare bene e condire con un filo di olio prima di servire, ottima anche a temperatura ambiente.

Insalata di patate lesse e sedano
-
Ingredienti: 3 patate, due gambi di sedano, uno spicchio di cipolla, una fetta di speck tagliato a dadini, olio evo, sale, pepe bianco – Lessate le patate e tagliatele a rondelle per poi tagliarle nuovamente a meta; tagliate i gambi di sedano a fettine sottili e pestate lo spicchio di cipolla. Mettete il tutto in una insalatiera e condite unendo anche lo speck. Lo speck può anche essere sostituito con del polpo lessato o con del salmone affumicato.

Carpaccio di melone e sedano allo yogurt
-
Ingredienti: 300 g di polpa di melone, 2 o 3 gambi di sedano, 100 g di yogurt, erba cipollina, sale - Tagliate a fettine le coste di sedano e, se ci sono, scegliete le foglie più morbide. Tritate grossolanamente un mazzetto di erba cipollina e mescolatene ¾ con lo yogurt ed un pizzico di sale. Amalgamate fino ad ottenere una crema morbida ed omogenea. Condite il sedano con la salsina preparata. Affettate il melone sottilmente ed unite il tutto.

Insalata di finocchi e sedano
-
Ingredienti: 2 Finocchi, olio evo, succo di limone, 4/5 coste di sedano, sale e pepe - Lessate metà dei finocchi a vapore. Tagliateli quindi a fette sottili. Sminuzzate anche i finocchi lasciati crudi e le costine di sedano. Unite le verdure ( meglio se al momento di servire il finocchio lessato è ancora tiepido ) e condite con un'emulsione di limone, olio, sale e pepe.

Pasta con sedano e carote
- Ingredienti: 250 g di pasta corta, 1 gambo di sedano verde con le foglie, 1 carote, 1 scalogno, 20 g di burro, paprica dolce, sale - Mondate il sedano e le carote, lavateli e asciugateli, sbucciate lo scalogno e tritatelo, affettate il sedano, conservando a parte le foglie. Tagliate a julienne le carote. Mettete il burro in un tegame a fiamma bassa e fatevi appassire lo scalogno, unite il sedano e le carote, soffriggeteli per pochi minuti e aggiungete un po’ di sale. Cuocete la pasta in acqua bollente salata, scolatela al dente e versatela nel tegame con le verdure, accendete il fuoco e amalgamate il tutto per 2 minuti. Aggiungete un pizzico di paprica, guarnite con le foglie fresche di sedano e servite.

Insalata di sedano
– Ingredienti: 400 g di pollo cotto, 2 coste di sedano, 2 cucchiai d'olio extravergine di oliva, ½ limone, sale - Per questa ricetta si può utilizzare del pollo rimasto, sia cotto al forno, sia lessato. Spezzettare il pollo in piccoli tranci. Lavare il sedano, rimuovere i filamenti troppo duri con un coltello ed affettarlo. Conservare qualche foglia per decorare. In una ciotola unire il pollo con il sedano, l'olio e mezzo limone spremuto. Regolare di sale, mescolare accuratamente, decorare con qualche foglia di sedano e servire. www.lospicchiodaglio.it

Barchette Di Sedano Al Gorgonzola
- Ingredienti: 1 Sedano, 150 G Formaggio Gorgonzola Piccante, 50 G Mascarpone, Alcune Noci - Pulire e lavare il sedano. Scartare le coste più esterne. Tagliare quelle più tenere con taglio diagonale in pezzi lunghi 7-8 cm. Asportare una strisciolina sul lato tondeggiante di ciascun pezzo per consentirgli di poggiare senza inclinarsi. Stemperare il gorgonzola col mascarpone fino a ridurlo a una crema. Riempirne ciascuna barchetta e rifinire con 1/2 gheriglio di noce. /www.grancuoco.com

Sedano fritto
Ingredienti (per 4 persone): 200 gr di sedano bianco, 30 gr di burro, 1 cucchiaio di farina bianca, 1/2 bicchiere di latte, 1 uovo, 2 foglie di salvia, olio per friggere, sale - Preparazione: Pulire bene il sedano, lavarlo, lessarlo in acqua bollente e scolarlo a metà cottura. Tagliarlo a pezzetti lunghi 5 o 6 cm. Far sciogliere in un tegame il burro, unire il sedano a pezzi e farlo rosolare per circa 10 minuti. Rompere in una scodella l'uovo, unire un pizzico di sale, sbattere bene, aggiungere la farina, il latte e le foglie di salvia tritate finemente. Il risultato dovrà essere una crema piuttosto densa. Mettete sul fuoco il tegame con l'olio, e quando sarà ben caldo friggete i pezzi di sedano che avrete prima passato nella pastella. http://www.ricettemania.it



Inizio

scarola / sedano rapa

Ricette da Marzia Riva idee regalo modi per conservare gli alimenti FA BENE A... Novara e Piacenza BIO Strudel di mele dall'Alto Adige Pane DEMETER ricette antiche bioceste agrumi Kiwiny Smoothie Sonnentor minestre e risotti arance sanguinelle Baby Food bio Speck e salumi bio dall'Alto Adige Ricette da Renata Baruffi Grazie di cuore Latte di soia e latte di riso prugne secche barbabietola rossa Succo di barbabietola rossa Dolcetti per PASQUA Nuovo Numero Verde Pasta di timilia - grano antico siciliano Tutto Bio 2014 senape bio prodotto della settimana giorni festivi