Zucchine


RICETTE:

RICETTE DI RIVA MARZIA -
Taverna degli Arna
Maritati a primavera:

Ingredienti per 6 persone:
500 gr di pasta fresca di semola (tipo orecchiette etc)
1 porro
2 zucchine
300 gr di asparagi
300 gr circa di fave fresche
Menta fresca a piacere
Olio evo, sale e pepe
Procedimento:
Sgranare le fave e lessarle in acqua bollente salata. In un ampia padella far appassire il porro affettato sottilmente con un filo di olio evo. Aggiungere le zucchine, pulite e tagliate a dadini e gli asparagi affettati. Lasciar cuocere per circa dieci minuti aggiungendo un po’ di acqua calda se la preparazione lo necessitasse. Aggiungere anche le fave lessate e la meta fresca sminuzzata grossolanamente con le mani. Portare a cottura il condimento, cuocendo per altri dieci minuti circa. Nel frattempo lessare la pasta fresca in abbondante acqua salata. A cottura, scolare e amalgamare al condimento. Condire con olio evo a crudo, un pizzico di sale e il pepe macinato fresco e servire.
Buon appetito!
Tempi di preparazione:
40 minuti circa

RICETTE DI RIVA MARZIA -
Taverna degli Arna
Spaghetti di zucchina in salsa di fragole

Ingredienti per 1 persona:
1 zucchina grande (o 2 se più piccole)
30 gr di fragole
5 gr di foglie di basilico fresco
1 cucchiaio di aceto balsamico
Sale, pepe, olio evo
Semi di sesamo
Procedimento:
Lavare e spuntare la zucchina e, grazie allo spiralizer, tagliare le zucchine con una forma di spaghetto. Qualora non possediate il taglia verdure, tagliare la zucchina a fiammifero, stretta e lunga.
In un frullatore mettere le fragole, lavate e pulite del picciolo con l’aceto balsamico, un pizzico di sale e pepe, il basilico fresco e un filo d’olio evo. Frullare ed ottenere una salsa fluida ed omogenea. Mettere le zucchine in un contenitore richiudibile e versare la salsa di fragole. Mescolare e chiudere il contenitore da riporre in frigorifero a marinare.
Scolare le zucchine dalla marinatura, aggiustare di sale, cospargere con semi di sesamo e una fragola a pezzi e servire.
Tempi di preparazione:
15 minuti circa piu’ il tempo di marinatura
Nb. Un risultato migliore si ottiene man mano aumentando la marinatura. Per un gusto perfetto preparare il piatto la sera precedente o la mattina e gustarlo alla sera; per un gusto piu’ pungente si puo’ aggiungere dello zenzero frullato.

RICETTE DI RIVA MARZIA -
Taverna degli Arna
Zucchine alla mediterranea
Ingredienti:
1 zucchina
1/2 cetriolo ( di medie dimensioni)
½ peperone rosso
2 pomodori a grappolo
1 pomodoro secco
Origano
un cucchiaio di capperi dissalati
una manciata di olive taggiasche
sale
Procedimento:
Lavare e affettare sottilmente, a rondelle, la zucchina. Metterla in una ciotola con un pizzico di sale e lasciarla marinare in frigorifero per almeno un’ora. Dopo il periodo di riposo, strizzarla per eliminare l’acqua.
In un frullatore inserire i pomodori, il pomodoro secco, il peperone e il cetrioli lavati e tagliati grossolanamente. Ottenere una salsa. Aggiungere le olive taggiasche e i capperi dissalati e utilizzare la salsa ottenuta per condire le zucchine. Rimettere le zucchine in frigorifero per far marinare il più possibile e servire.
Buon appetito!
Tempi di preparazione:
10 minuti più il tempo di riposo e marinatura

Ricette di Renata Baruffi
http://storiedicibodivino.blogspot.it/
e autrice di “Cucina Mediterranea. La Storia nel Piatto” (ebook e POD)
FILETTO DI PESCE CROCCANTE CON CONTORNO DI ZUCCHINE
Continuo la serie di ricette semplicissime a prova di veri principianti … ma
gustosissime
Ingredienti per 4 persone: 4 bei filetti di pesce o una quantità simile di tranci di
spinarolo, 1 spicchio di Citron Confit, il necessario per impanare (Farina, uova e
Pangrattato), 2 zucchine abbastanza grandi e sode, 1 cucchiaio circa di vino
bianco, 1 cucchiaio di panna.
Scegliete delle zucchine freschissime e possibilmente senza semi ancora. Pulitele,
lavatele e poi, con il pelapatate affettatele a fette tanto sottili da sembrare
lasagnole e larghe quanto la zucchina stessa, escludendo le parti con i semi.
Fate bollire poca acqua salata e scottate le zucchine per circa 30 secondi,
scolatele subito e immergetele in acqua fredda (nonpassatele sotto il getto
dell’acqua perché potrebbero rompersi) per raffreddarle e fermarne la cottura.
Prendete le porzioni di pesce e impanatele come d’uso. Cioè passate il pesce nella
farina, poi nell’uovo, eventualmente diluito con pochissima acqua, e quindi nel
pangrattato che avrete preventivamente mescolato alCitron Confit ben tritato,
sale e pepe.
Il pesce ideale per questa ricetta è la sogliola, ma potete usare anche altri pesci
come lo spinarolo che si taglia a tranci, ma per una ricetta di famiglia anche dei
filetti surgelati come i filetti di platessa ad esempio. Se avete scelto lo spinarolo,
togliete la lisca di cartilagine in ogni trancio, cercando di lasciarlo integro.
Prendete una padella larga. Sciogliete e scaldate olio e burro ( solo burro se avete
scelto le sogliole) e friggete il pesce impanato a fuoco medio o medio basso per
non bruciarlo. Dovrà diventare infatti solo ben dorato e croccante da entrambi i
lati. Man mano che lo cuocete, appoggiate il pesce su un piatto dove avrete
preparato della carta che assorba il grasso ridondante e poi mettetelo in attesa in
forno tiepido (tra 50°C e 80°C).
Prendete un altro tegame e fateci sciogliere una noce di burro a fuoco gentile.
Appoggiate subito sul burro anche le zucchine, maneggiandole delicatamente con
un cucchiaio di legno in modo che non si sciupino. Insaporite con il vino bianco e
poco succo di limone e poi aggiungete anche la panna. Salate, pepate ed
eventualmente guarnite con qualche fogliolina fresca di mentuccia.
Servite subito il pesce accompagnato dalle zucchine
Nota
Nell’impanatura di solito io uso l’uovo intero mentre molti preferiscono usare
soltanto il tuorlo.
Trovate questa ed altre ricette, con alcune immagini, nel mio blog:
storiedicibodivino.blogspot.com

RICETTE DI RENATA BARUFFI - Storie di Cibo di Vino
e autrice di 'Cucina Meditterranea. La Storia nel Piatto' (ebook e brossura)

TARTE DI ZUCCHINE AI FIORI DI ZUCCA
Ingredienti per 4 persone: un pacco di pasta sfoglia pronta all’uso, 10 Zucchine
piccole con i loro fiori, 150gr di buona Mozzarella, qualche fiocco di burro, 2
cucchiai di Olio extravergine di Oliva, 1 spicchiodi aglio oppure un piccolo
scalogno, 1 cucchiaio di pangrattato, 80gr di parmigiano grattugiato, Sale e Pepe
ed un trito abbondante di prezzemolo.
Staccate i fiori dalle zucchine, apriteli ed eliminate il pistillo che sta nel centro.
Mettete in una padella l’aglio con l’olio e fatelo soffriggere per pochi minuti prima
di aggiungere le zucchine tagliate a fette sottili.Lasciate cuocere per 10 minuti a
fuoco dolce, girando di tanto in tanto.
Intanto tritate finemente a coltello il prezzemolo.
Quando le zucchine saranno tenere, ma non disfatte,salate e pepate ed unite il
prezzemolo. Aggiungete quindi anche una parte dei fiori di zucca puliti, tenendo
gli altri da parte, amalgamate per qualche secondo e spegnete il fuoco.
Disponete la sfoglia in uno stampo ricoperto di carta forno bucherellandolo con i
rebbi di una forchetta. Spolverizzate la sfoglia con 50gr di parmigiano
grattugiato.
Ricoprite la sfoglia con il composto di zucchine e fiori e ricopritelo con i fiori che
avevate tenuto da parte, disponendoli a raggiera.
Sopra distribuite sulla superficie di questa torta la mozzarella tagliata a fettine.
Il resto del parmigiano ed il pangrattato. Finite irrorando con un filo di olio e
qualche fiocchetto di burro.
Infornate a forno caldo a 180°C per circa 15-20 minuti o fino a che vedrete la
superficie della torta salata ben dorata.
Attenzione a non farla scurire troppo.

RICETTE DI RENATA BARUFFI - Storie di Cibo di Vino
e autrice di 'Cucina Meditterranea. La Storia nel Piatto' (ebook e brossura)
PURÉ DI ZUCCHINE

Ingredienti per 4 persone: 3 Zucchine, 1 cucchiaio di burro, 1 cucchiaio di Olio di
Oliva, 1 spicchio di aglio oppure un piccolo scalogno, 1 cucchiaio di parmigiano
grattugiato, Sale e Pepe e qualche erba profumata come prezzemolo oppure
menta.
Fate scaldare l’olio in una padella media.
Faites chauffer l'huile dans une poêle de taille moyenne. Aggiungete lo spicchio di
aglio oppure lo scalogno e poi le zucchine.
Fatele soffriggere per 5 minuti e poi insaporitele a vostro gusto con il sale e con
un trito dell’erba che avete scelto.
Ora passate tutto al mixer fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete il
parmigiano ed il burro e mescolate bene.
Versate in una ciotola di servizio e mettete al fresco in frigorifero fino al momento
di portare in tavola.
Potete ispessire questo purée con una patata lessa.
E’ ottimo sia come contorno ma anche da spalmare sudei crostini per un aperitivo
o semplicemente uno spuntino.

Vermicelli con le zucchine alla napoletana
Ricetta di Renata Baruffi Storie di Cibo di Vino
http://storiedicibodivino.blogspot.it/
Ingredienti per 4 persone: 350 gr di Vermicelli (devono essere più grossi dei normali spaghetti), 2 o 3 zucchine medie, uno spicchio d’aglio o uno scalogno, 2 uova intere, Parmigiano grattugiato, Olio extravergine di oliva, Sale e pepe, Qualche fogliolina di menta per guarnire.
Mentre si scalda l’acqua per la pasta, tagliate a julienne la parte esterna delle zucchine cercando, se possibile, di farne nei filetti abbastanza lunghi a imitazione degli spaghetti (La parte interna bianca, tenetela da parte per un’altra ricetta).
Rompete le uova in una ciotola e sbattetele con un poco di sale e abbondante parmigiano grattato.
Tritate finemente l’aglio o lo scalogno e fatelo rosolare in un saltapasta con una discreta quantità di olio.
Quando l’acqua della pasta bolle, salatela e mettete a cuocere i vermicelli.
Intanto unite all’aglio o allo scalogno le zucchine facendole rosolare molto velocemente a tegame coperto. Quando la pasta è cotta, scolatela e unite anch’essa alle zucchine, facendola saltare a fuoco vivace.
Versateci infine il composto di uova e parmigiano. Rimestate brevemente con energia in modo che le uova rimangano quanto più possibile morbide ed aderenti alla pasta ma senza solidificarsi. Spegnete e servite immediatamente, guarnendo con una grattata finale di pepe nero e qualche fogliolina di menta.
Renata Baruffi è autrice di “Mediterraneo. La Storia nel Piatto” (ebook e POD)

Polpettine greche di zucchine con la Feta
Ricetta di Renata Baruffi Storie di Cibo di Vino
http://storiedicibodivino.blogspot.it/
Una ricetta greca molto buona che fa parte dei mezédes
Ingredienti per 4 persone: 700 gr zucchine, 1 o 2 cipolle bianche medie, un bel mazzetto di prezzemolo, un bel mazzetto di menta, 3 o 4 fette di pancarré, 1 spicchio di aglio, se vi piace, 300 gr di Feta greca, 2 uova, la buccia grattugiata di un limone, qualche cucchiaio di farina, un pizzico di lievito chimico, sale e pepe ed olio di oliva per friggere.
Grattugiate le zucchine, tritate finemente le cipolle, sminuzzate finemente la Feta. Se non avete la Feta potete però usare anche fontina, stracchino o un altro formaggio a vostra scelta. Se volete dare alle polpettine una forma precisa, sarà meglio aggiungere il pancarré, macerato nell’acqua e poi sminuzzato, ma potete anche farne a meno. Unite le uova intere e mescolate il tutto in una ciotola. Tritate un bel mazzetto di menta e la stessa quantità di prezzemolo ed unitele al composto nella ciotola insieme alla buccia grattugiata del limone. Sempre mescolando unite il pizzico di lievito, il pepe ed eventualmente aggiustato di sale. Attenzione che di solito la Feta è già un po’ salata.
Se avete unito al composto anche il pane, date alle vostre polpette una bella forma rotonda un po’ appiattita e infarinatele prima di friggerle. Se invece avrete fatto a meno del pane, mettetele nella padella aiutandovi con un cucchiaio o con due cucchiai come si fa per le querelle
Friggete padella, con l’olio di oliva, non troppo caldo. Guarnite con qualche fettina di limone. Sono squisite anche servite con una salsetta semplice di yogurt.
Renata Baruffi è autrice di “Mediterraneo. La Storia nel Piatto” (ebook e POD)

Secondo
Zucchine ripiene al forno
(il piú possibile dritte), 1 uovo, 160gr di tonno sgocciolato, pizz di sale, 1 cucchiaio abbondante di grana grattugiato, una manciatina di pinoli, erba cipollina
Sbollentare le zucchine intere (senza spuntarle) x 2 min al massimo, non troppo sennó diventano molli, poi spuntarle e tagliarle x il senso della lunghezza, con un cucchiaino scavare un pò di polpa e metterla in una ciotola, salare le zucchine e capovolgerle, in modo che perdano un pò d'acqua..quindi nella ciotola con la polpa, tritarla con una forchetta e unire l'uovo, il pizz di sale e il tonno, mescolare e mettere l'erba cipollina tagliuzzata.
Disporre le zucchine in una pirofila con un filo d'olio sul fondo e riempirle con un cucchiaino, x terminare spolverizzare con un pò di grana grattugiato e i pinoli..forno caldo 180gradi x 20/25 min.
http://www.ricercadiricette.it/click/index/1850102/?site=lory-dolcesalato.blogspot.it

Primo
Penne rigate con speck e zucchine
400 gr di penne rigate
2 zucchini
150 gr di speck tagliato a cubetti
1 confezione di panna
Noce moscata
Sale
Pepe bianco
Olio extra vergine d'oliva
Prezzemolo tritato.
Preparazione per le Penne rigate con speck e zucchine
Mentre l'acqua salata per la pasta viene portata a bollore, in una grossa padella, rosolare lo speck a dadini con un po' d'olio.
Quando lo speck è rosolato, aggiungere gli zucchini tagliati a rondelle sottilissime.
Quando gli zucchini sono ammorbiditi e lo speck cotto , unire la panna, mantecando con una presa di noce moscata.
Portare a cottura la pasta, scolarla e farla saltare nel condimento con un pizzico di pepe e una manciata di prezzemolo tritato.
Buon appetito, è una ricetta velocissima...x 4 persone...Primo
http://www.ricettecottoemangiato.com/ricette-primo/62-penne-speck-zucchine

Antipasto
Zucchine ripiene di riso e carote
Ingredienti: 4 zucchine, 2 carote, 1 uovo, mezza cipolla, pangrattato, olio, sale
Procedimento:
1) Lavate le zucchine, tagliatele a metà e svuotatele: prendete l’interno e tagliatelo a pezzettini.
2) Pulite le carote e tagliate anche queste molto finemente.
3) In una padella fate appassire la cipolla con dell’olio, aggiungete carote e zucchine e cuocete.
4) Lessate, intanto, il riso.
5) In una terrina mescolate riso, carote, zucchine, uovo e qualche cucchiaio di pangrattato.
6) Riempite le zucchine con il composto, aggiungete un filo d’olio, una spolverata di pangrattato e cuocete in forno a 200° per 30/40 minuti.
http://www.ricettedellanonna.net/zucchine-ripiene-con-riso-e-carote/

Secondo
VITELLO CON ZUCCHINE
Ingredienti per 4 persone

300 g di fettine di vitello
Sale
1 cucchiaio di sherry secco
aglio spremuto
sale glutammato
1 cucchiaio di maizena
400 g di zucchine
olio di semi
Preparazione:
fate marinare la carne tagliata a straccetti sottili e infarinata con la maizena in una miscela di sherry, aglio e sale.
A parte in una padella con olio molto caldo fate rosolare per un minuto e mezzo le zucchine tagliate a fettine diagonali regolandole di sale.
Prelevate le zucchine, aggiungete dell'olio nella padella e fatevi rosolare il vitello a fuoco vivace per 20 secondi.
Unite, quindi, le zucchine messe da parte e spegnete il fuoco.
Servite immediatamente
http://www.cookaround.com/cucina-internazionale/cina/secondi-piatti/vitello-con-zucchine

CACIO SUI MACCHERONI DI BARBARA GIOVANETTI

RAVIOLI DI RICOTTA AL LIMONE E BASILICO CON RAGU’ DI ZUCCHINE E PINOLI
Questi ravioli sono buonissimi, saporiti eppure delicati, molto adatti anche per la cena della vigilia, dove tradizionalmente non si consuma carne, o quando c’è qualche vegetariano invitato alla nostra tavola.
Ingredienti per 4 persone
Per la pasta:
4 uova
4 gr di farina 0
Olio evo,
un pizzico di sale
buccia di 1 limone
Foglie di basilico
300 gr di ricotta di pecora
Per il ragù di zucchine:
6 belle zucchine
Buccia di un limone
2 cucchiai di pinoli
Olio evo, sale
Si fa la pasta all'uovo classica (io uso 100 g di farina per ogni uovo)
si grattugia la buccia di 1 limone, ed a parte, si tagliano con le forbici le foglie di basilico.
si divide la ricotta in due contenitori, in una parte si mette la buccia di limone grattugiata, e nell'altra il basilico sminuzzato, e si mescolano per bene i composti.
si stende la pasta dello spessore desiderato (io la porto fino al punto 5 della mia macchinetta Imperia), e si riempiono i ravioli alternando i composti e si taglia la pasta (consiglio di essere molto ordinati in questa fase di farcitura, altrimenti poi non si riconosce più il raviolo al limone da quello al basilico).
in una padella antiaderente si fanno rosolare molto brevemente, in due cucchiai di olio extravergine di oliva, una dadolata finissima di zucchine romanesche e delle scorzette di limone. A parte, si tostano dei pinoli, e si aggiungono poi alle zucchine.
si mettono sul fuoco due pentole di acqua, e una volta raggiunto il bollore, si sbollentano i ravioli (ogni gusto in una pentola diversa). Una volta cotti, ma al dente, si scolano e si posizionano sul piatto e li si condisce con il ragù vegetale. Volendo si possono usare anche dei germogli di crescione come letto su cui posare i ravioli ed il condimento.
Consiglio per le mamme: se questo piatto è destinato anche a dei bambini, potrebbero non gradire troppo i ravioli al basilico perché molto aromatici, provate quindi a fargliene assaggiare prima uno e se va bene, preparate la loro porzione con entrambi i ripieni. Per invogliarli ulteriormente, potrete confezionare dei ravioli formati mini, o tagliarli in forme divertenti ed accattivanti: stellina, macchinina, cuoricino…
www.caciosuimaccheroni.com

Primo
Pasta con zucchine grigliate e provola, gusto e semplicità
Ingredienti per 4 persone:
400 grammi di pasta, 3 zucchine medie, 100 grammi di provola grattugiata a scaglie, parmigiano grattugiato q.b., olio extra vergine di oliva, sale, pepe,
uno spicchio di aglio
Preparazione: Lavate e private le zucchine delle estremità, tagliatele quindi per il lungo a fettine sottili. Disponete le fettine su di una piastra o bistecchiera calda, e fatele cuocere a fuoco medio per circa 5 minuti per lato. Una volta cotte, tagliatele a striscioline e mettetele a soffriggere con poco olio extra vergine in una padella, assieme allo spicchio d'aglio, per circa 3 minuti. Spegnete quindi il
fuoco, aggiustate di sale e date una spolverata di pepe. Nel frattempo fate cuocere il formato di pasta che preferite in abbondante acqua salata. Quando la pasta sarà pronta, scolatela e unitela alle zucchine. Mantecate il tutto e, per finire, aggiungete del parmigiano grattugiato e le scagliette di provola. Mescolate e servite subito.
http://cucina.excite.it/pasta-zucchine-N111121.html

SECONDO PIATTO
Zucchine al formaggio
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
600 g di zucchine bio tonde o lunghe,pane grattugiato,2 cucchiai di parmigiano grattugiato,1 uovo sodo,100 g di emmental,olio extravergine d'oliva q.b.,sale.
PREPARAZIONE: Spuntate le zucchine e cuocetele per 5 minuti in acqua salata; successivamente tagliatele a metà e svuotatele.Qualora utilizzaste le zucchine rotonde è sufficiente scavarle senza tagliarle. In un piatto mettete la polpa delle zucchine, un po' di pane grattugiato, il parmigiano, l'uovo sodo tritato e il sale, amalgamate gli ingredienti e la farcia per le zucchine è pronta. Farcite le zucchine con il composto appena ottenuto. Adagiate delle fettine sottili di emmental su ciascuna zucchina, irrorate con dell'olio e cospargete di pangrattato. Trasferite le zucchine in una teglia unta con olio e infornate per 10 minuti o fino a quando le zucchine risulteranno ben gratinate in superficie.
http://www.cookaround.com/cucina-di-stagione/zucchine/zucchine-al-formaggio-1

SECONDO PIATTO
Filetti di merluzzo con purè di zucchine
Ingredienti:
4 filetti di merluzzo, 2 zucchine, 2 spicchi di aglio, Un ciuffetto di prezzemolo, Olio extravergine di oliva 4 cucchiai, Un limone, Acqua q.b., Sale q.b. Pepe q.b.
Preparazione: Lavate i filetti di merluzzo e scolateli per bene, poi stendeteli in un piatto piano e cospargete sulla carne del pesce metà del succo di limone. Lasciate riposare il pesce finché non sarà il momento di cuocerlo. Adesso lavate le zucchine, eliminate le estremità e tagliatele a tocchetti di medie dimensioni. Fate scaldare un filo d’olio in una padella antiaderente insieme agli spicchi d’aglio spellati e tagliati in due parti. Quando l’aglio avrà rilasciato il suo profumo ed inizierà a prendere colore, mettete a cuocere le zucchine.n Saltate le zucchine in padella a fuoco medio fin quando non saranno cotte al dente, poi conditele con un po’ di sale e pepe e mettetele in un piatto. Quando la zucchina sarà abbastanza ammorbidita, passarla al mixer aggiungendo l'olio e ridurla in crema. Fate cuocere i filetti di pesce a fuoco alto, girandoli una sola volta e condendoli con un pizzico di sale. Pochi minuti prima della fine della cottura del pesce, aggiungete in padella la crema di zucchine ed il succo di limone rimasto. Lasciate insaporire il tutto per qualche minuto poi disponete il pesce con un po’ di zucchine sui singoli piatti e cospargete con del prezzemolo finemente tritato.
http://www.gingerandtomato.com/ricette-pesce/stasera-merluzzo-con-zucchine/

Secondo
Teglia di zucchine gratinate
Ingredienti: 4-5 zucchine medie, parmigiano, pangrattato, 2 pomodori, basilico, prezzemolo, timo, maggiorana, sale.
Non le solite zucchine al forno, ma arricchite da un pò di parmigiano e qualche erbetta profumata.
Preparazione teglia zucchine gratinate
Tagliate le zucchine a meta e dividetele di nuovo in due nel senso della lunghezza.
Disporle su una teglia ricoperta di carta da forno e ricoprirle con un mix preparato precendentemente in una ciotola di 3 cucchiai di pangrattato, 2 di parmigiano, un mazzetto di basilico e uno di prezzemolo tritati, il timo, la maggiorana e il sale.
Irrorare con olio e disporre sopra le zucchine i pomodori tagliati a tocchetti.
Infornare a 190° per 35-40 minuti.
http://www.ricettedellanonna.net/teglia-di-zucchine-gratinate/

Antipasto
ZUCCHINE E GAMBERI
Ingredienti per 4 persone:
4 zucchine piccole, 12 gamberi, succo di 1 limone, olio extravergine di oliva, 1 ciuffetto di prezzemolo, vino bianco secco, sale, pepe bianco
Preparazione: Lavate le zucchine, asciugatele, spuntatele e affettatele sottilmente nel senso della lunghezza. Scaldate in una padella poco olio e rosolate le zucchine da entrambi i lati per 10 minuti complessivamente. Spegnete il fuoco, salate e pepate, quindi fatele riposare.Private i gamberi della testa e del budellino nero che contiene l’intestino; lavateli in acqua fredda corrente e asciugateli.
Scaldate in una padella 2 cucchiai di olio, aggiungete i gamberi e fateli rosolare bene da entrambi i lati. Bagnateli con poco vino e lasciatelo sfumare; salateli e pepate.
Distribuite nei piatti individuali un letto di zucchine, completate con tre gamberi per porzione, bagnate con poco succo di limone e cospargete di prezzemolo mondato, lavato e finemente tritato. Servite subito, decorando a piacere con fette di limone.
http://cucina.corriere.it

Zucchine in carpione
- Ingredienti: 3 o 4 zucchine, cipolla, aceto, olio, sale, pepe, zucchero - Elementari, basic, ma davvero fresche per l’estate! Affetto le zucchine, scegliendole un po’ grossine, non sottilissime. Le friggo in olio bollente fino a che diventano belle brune. Le scolo dall’olio, le asciugo con la carta apposita e la lascio raffreddare su un piatto da portata o una zuppiera bassa, salandole e pepandole un pochino. A questo punto affetto le cipolle belle sottili e le faccio andare dolcemente con un pochino di olio, fino a che sono belle cotte, un pochino brunite (vi ricordate il ragu’ di cipolle? Se ne avete un po’ in freezer, potete usare quello come base..), aggiungo un cucchiaino di zucchero e due di aceto, ma se volete potete aggiustare le dosi a vostro gusto, faccio intiepidire anche la salsa e poi la verso sulle zucchine, che, se lasciate riposare un giorno, sono ancora piu’ buone. Questa verdura potete usarla anche per un ottima pasta fredda, alla quale potete aggiungere, se volete, solo dadini di mozzarella e un po’ di maggiorana - di Susanna Vitelli

Vellutata di zucchine

- Ingredienti: 600/700 gr. di zucchine, 2 porri, olio, sale, pepe, due patate, basilico, panna fresca, brodo vegetale, pistacchi
Molto semplice, ma buonissima anche in estate, se mangiata tiepida o fredda.
Taglio ad anelli sottili i due porri (la parte bianca) o, se volete, due cipollotti freschi e faccio soffriggere piano piano con olio. Aggiungo le patate tagliate a tocchetti e dopo pochi minuti anche le zucchine. Faccio cuocere a fuoco medio basso con un goccio di brodo vegetale, coprendo, per una mezz’ora circa.
A questo punto spengo, lascio intiepidire, frullo tutto, aggiungendo una bella pizzicata di basilico fresco, rimetto un pochino sul fuoco aggiungendo un po’ di panna fresca, servo alla temperatura che desidero cospargendo di pistacchi freschi tritati - di Susanna Vitelli

Rotolini di zucchine con crudo e robiola:
- Ingredienti: Erba cipollina tritata 1 cucchiaio, pepe nero macinato q.b.,prosciutto crudo 40 gr, robiola 100 g, Sale q.b., zucchine ,12 fette. -Mondate le zucchine e ricavatene 12 fette dello spessore di 2-3 mm , tagliandole nel senso della lunghezza; salatele leggermente, disponetele su di una superficie piana leggermente inclinata, per far si che perdano parte della loro acqua di vegetazione (circa 15 minuti).Mettete a scaldare sul fuoco una bistecchiera di ghisa (o di materiale antiaderente) e poi adagiatevi le fette di zucchine, grigliandole 1-2 minuti per parte. In una ciotola ponete la robiola, l’erba cipollina, il pepe, il prosciutto crudo tritato finemente; amalgamate e riducete il tutto a crema; lasciate riposare in luogo fresco o in frigorifero per almeno 15 minuti. Quando le zucchine si saranno raffreddate, spalmatevi sopra, con l’aiuto di un cucchiaino o con la lama arrotondata di un coltello, il composto di robiola precedentemente preparato. Arrotolate le zucchine su se stesse a chiocciola e disponetele in un piatto da portata guarnito con dell’erba cipollina. http://ricette.giallozafferano.it

Insalata riccia con zucchine e formaggio:
-Ingredienti per 4 persone:1 cespo di insalata riccia, 2 zucchine novelle, 300 g di formaggio cremoso fresco, 100 g di mascarpone, 1 carota, 1 ciuffetto di erba cipollina, 1 peperone rosso, 8 pomodorini ciliegia, 1 cucchiaio di aceto, olio extravergine di oliva, sale, pepe rosa in grani, pepe verde in grani.
Raccogliete in una ciotola il formaggio fresco e il mascarpone, lavorateli a crema con una presa di sale; ricavate dal composto tante piccole palline, tutte di uguale misura; passatele nel pepe rosa e verde macinati grossolanamente, quindi nella carota grattugiata finemente e nell’erba cipollina tagliuzzata. Riponete le palline in frigorifero a indurire. Lavate il peperone, tagliatelo a metà, eliminate i semi e le nervature bianche interne e riducetelo a strisce; mondate e lavate le zucchine, quindi tagliatele a fette nel senso della lunghezza. Cuocete entrambe le verdure sulla griglia ben calda. Mondate i pomodorini e scottateli brevemente sulla griglia; mondate, lavate e tagliate a pezzetti l’insalata. Raccogliete tutti gli ingredienti in una insalatiera, condite con 4 cucchiai di olio al quale avrete unito aceto, pepe rosa e verde macinati al momento e una presa di sale. Mescolate delicatamente, suddividete l’insalata nei bicchieri individuali e servite. http://cucina.corriere.it

Gatto’ di zucchine e patate con pancetta croccante
-
Ingredienti: 4 o 5 zucchine, tre patate medio/grosse, 5 o 6 fette di pancetta affumicata (bacon), due rossi d’uovo, formaggio grtattugiato (misto ricotta dura e parmigiano), sale, pepe, noce moscata, olio, burro, cipolla, pan grattato. -Affetto la cipolla sottile, la faccio appassire dolcemente nell’olio e poi metto le zucchine che faccio cuocere a fuoco abbastanza basso (non devono colorire troppo), salando e pepando. A parte faccio lessare le patate, le sbuccio, le schiaccio bene bene (a me piace se rimangono un po’ pezzettose), le mischio alle zucchine con i rossi d’uovo, il formaggio, aggiusto di sale e pepe e metto anche un po’ di noce moscata. Imburro bene una teglia non molto grande e la spolvero di pane grattugiato. Metto il composto di verdura condito, livellando bene. Spolvero anche la superficie di pane grattugiato e inforno a 180° per almeno 40 minuti. Se la crosticina non e’ ancora formata, accendo il grill per pochissimi minuti tengo d’occhio il mio gatto’.Servi tiepido con fette di bacon tagliate e striscioline, che avro’ fatto diventare croccanti, cuocendole per pochi minuti in una padella antiaderente! - di Susanna Vitelli

Zucchine primavera esotica
Ingredienti: 800 gr. di zucchine, aglio 2 spicchi, 2 cipollotti, menta fresca, basilico, pomodorini cherry, pecorino grattugiato o formaggio di capra fresco, olio, sale, qualche bacca di pepe rosa

Metto in una padella antiaderente le zucchine tagliate a cubetti, gli spicchi di aglio, l’olio, un po’di sale e faccio andare per qualche minuto (Una decina) a fuoco piuttosto vivace, giran dole ogni tanto, poi le copro e abbasso il fuoco , continuando la cottura fino a che saranno tenere, ma non sfatte. A parte faccio, invece, saltare per pochi minuti i pomodorini con i cipollotti, con qualche foglia di basilico, salando e aggiungendo le bacche rosa o del pepe nero macinato fresco. Lascio intiepidire le due verdure e le servo insieme, grattugiando su una (a piacere) del percorino romano stagionato e sbriciolando sull’altra il formaggio fresco di capra. – di Susanna Vitelli

Riso basmati con zucchine, peperoni, pollo e gamberoni all'orientale
INGREDIENTI PER 4 PERSONE 320 g riso basmati, 12 gamberoni, 2 zucchine medie, 2 carote, 1 peperone rosso, 1 petto di pollo da 300 g, 1 cipolla, 1 costa di sedano da 200g, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaino di salsa di soia, 1 cucchiaino di peperoncino rosso macinato, olio, sale e pepe q.b. Rosolate le carote, il sedano e la cipolla in olio extravergine d'oliva per pochi minuti e aggiungete abbondante acqua per ottenere un brodo vegetale. Salate e lasciate bollire fino a quando il brodo non sarà ben insaporito. Bollite il riso nel brodo vegetale e lasciate leggermente ''al dente'' in modo che il successivo calore degli altri ingredienti di questo piatto ultimeranno la cottura del riso stesso. Scolate e lasciate raffreddare in una ciotola capiente. Lavate e tagliate le zucchine e il peperone rosso a fiammifero o a julienne. Tagliate il petto di pollo in bocconcini non tanto grossi e disponetelo per 15 minuti in una ciotola con un cucchiaio generoso di olio e peperoncino rosso macinato e una spruzzata di tequila o rum (facoltativa). Pulite le code dei gamberoni, eliminando la testa. In una padella antiaderente o in un Wok (padella tipica cinese), cucinate con olio e sale, come in successione: le zucchine, il peperone, le code di gamberone e il pollo, correggendo il sapore con un pizzico di sale. Durante la cottura dei cubetti di pollo utilizzate un cucchiaio di salsa di soia. Unite in una ciotola grande e abbastanza capiente il riso, le zucchine, il peperone, i bocconcini di pollo e le code di gamberone. Insaporite con del pepe. Servite tiepido o freddo. Fonte: http://d.repubblica.it/ricette/ricetta/riso-basmati-con-zucchine-peperoni-pollo-e-gamberoni-allorientale/2120688

UNDUETRESTALLA presenta a TAVOLA BAMBINI!
Nido di zucchine e ovetti di mozzarella
Ingredienti:
2 zucchine
2 anellini di cipolla
2 cucchiai di brodo vegetale
3 mozzarelle cigliegine
un pizzico di sale
un filo di olio extravergine di oliva
Preparazione:
* pulite le zucchine e tagliarle a dadini piccoli piccoli.
*mettere in una palella un filo di olio tre anellini di cipolla e aggiungere i dadini di zucchina
* fare cuocere a fuoco basso per quindici minuti circa fino a quando le zucchine non sono morbide
*disporre le zucchine in cerchio (eventualmente schiacciarle con un forchetta per ottenere quasi un purè)
* aggiungere al centro tre piccole mozzarelline come fossero tre ovetti nel nido
* condire con un filo di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale
per info: unduetrestella BABY
www.unduetrestellababy.com
unduetrestellababy.blogspot.com