Satsuma mandarini

Mandarini Satsuma: il nome scientifico è Citrus unshiu. Questo agrume è originario del Giappone dove viene coltivato da più di quattro secoli ed è giunto in Italia verso la fine dell'800.

E’ un agrume da poco introdotto in Italia ma coltivato con successo anche in Sicilia e nel Lazio. Ha una forma tondeggiante, la superficie leggermente schiacciata e la buccia di colore verde - giallo brillante. Proprio quest’ultima può trarre in inganno gli inesperti che possono considerarla sinonimo di scarsa maturazione. Si tratta di un incrocio fra il clementino e il pompelmo, ottimo connubio per coloro che cercano un sapore dolce ma con una punta di acidulo data appunto dal pompelmo. La polpa all’interno è, per la gioia della maggior parte, priva di semi, ricca di succo e di un bel colore arancio. La buccia poi, viene via facilmente senza dover usare il coltello.

Consiglio:
Usate la scorza del mandarino, lavata, asciugata ed essiccata, per profumare piacevolmente lo zucchero destinato alle bevande e ai dolci. Per farlo semplicemente basta inserirla nel contenitore e chiudere bene.

http://ortopertuttiblog.blogspot.it/2012/01/piante-da-frutto_27.html
http://www.google.de/imgres?imgurl=http%3A%2F%2Fwww.greenme.it%2Fimages%2Feasyblog_images%2F16439%2Fb2ap3_thumbnail_miyagawa1.jpg&imgrefurl=http%3A%2F%2Fwww.greenme.it%2Fspazi-verdi%2Fguarire-con-i-colori%2F2000-al-via-la-stagione-degli-agrumi-sono-arrivati-i-primi-mandarini-satsumi-miyagawa&h=300&w=500&tbnid=2UN7LvS2mLXPbM%3A&docid=cjAsWoAWJdD6rM&ei=SsX7VZjLKojcaJDvktAD&tbm=isch&iact=rc&uact=3&dur=463&page=4&start=45&ndsp=16&ved=0CK0BEK0DMC1qFQoTCJiYvLmPgMgCFQguGgodkLcEOg


RICETTE:

UNDUETRESTELLA PRESENTA A TAVOLA BAMBINI!!

Dolcetto (o scherzetto) al sapore di satzuma
2 satzuma
2 uova
90 zucchero
30 miele
100 burro
120 farina
lievito
* in una pirofila sbattere de uova con lo zucchero in a quando non si ottiene un
composto bello spumoso
* aggiungere il miele
* aggiungere la farina e il lievito
* lasciare riposare per un’ora
* aggiungere il burro e frullare
* aggiungere il succo di due saztumi
* mescolare con una spatola
* disporre in piccole formine da forno non troppo alte, tipo mini plumcake
* infornare a forno gia’ caldo (180°) per una quindicina di minuti max.
per info: unduetrestella BABY
WWW.UNDUETRESTELLABABY.COM
unduetrestellababy.blogspot.com


Torta di mandarino
Ingredienti: 130 g di farina, ½ cucchiaino di lievito, ½ cucchiaino di bicarbonato, 100 g di burro, 1 uovo grande, 130 g di zucchero, 120 g di latte, succo di un limone, un pizzico di sale, ½ cucchiaino di estratto di vaniglia, 7-8 mandarini senza semi
Preparazione: La torta al mandarino è una torta semplice e delicata, se siete amanti di questo frutto vi piacerà di sicuro.
Prendete una ciotola e versate la farina, il lievito, il bicarbonato e il sale, poi mettetela da parte.
Prendete una seconda ciotola e lavorate con la frusta elettrica il burro con lo zucchero fino a rendere il tutto ben amalgamato, quindi aggiungete l’estratto di vaniglia, l’uovo e lavorate nuovamente con la frusta elettrica.
In una tazza versate il latte con il succo di limone.
Ora aggiungete al composto di burro parte della farina miscelata con tutti gli ingredienti secchi e parte del latte, lavorate bene e infine aggiungete la rimanente farina e latte: amalgamate nuovamente fino a quando gli ingredienti non si saranno ben mescolati.
Ora componete la torta: Stendete la carta forno sulla tortiera e versate parte dell’impasto
Spargere su tutta la superficie gli spicchi di mandarino
Ricoprire con l’impasto rimasto
Spolverizzare la superficie con dello zucchero
Infornate a 170° per circa 40-45 minuti in forno già caldo.
Una volta che la vostra torta al mandarino sarà pronta toglietela dal forno e lasciatela raffreddare bene prima di servirla.
Suggerimenti: Vi consiglio di utilizzare le Clementine come tipo di mandarino in quanto prive di semi. http://www.petitchef.it/ricette/torta-al-mandarino-fid-1177197