Pompelmo



Generalità
Secondo alcuni autori, il Pompelmo è un ibrido naturale tra Citrus maxima (il pomelo) e Citrus sinensis (l'arancio dolce); secondo altri è una mutazione del pomelo.
E' originario delle Barbados (uno dei pochi agrumi non proveniente dall'Asia).
In Florida cominciò ad essere coltivato a metà '800 e da qui si diffuse in Argentina, Sudafrica e Israele.
In Italia è stato introdotto intorno alla fine degli anni '60-primi anni '70.
E' una pianta molto vigorosa, alta fino a 12 metri, con forma tondeggiante e fogliame denso.
Le foglie sono ovate e di colore verde scuro, con picciolo alato e una spina flessibile all'ascella.
I fiori sono grandi, riuniti in genere in infiorescenze ascellari (da cui deriva il nome inglese di "grapefruit", frutti riuniti in grappoli).
La polpa è succosa, amarognola-acidula, normalmente gialla, o rosa-rosso in alcune varietà. I semi sono bianchi e poliembrionici.
I frutti sono destinati al consumo fresco o all'industria per la produzione di succhi.
Frutto di Pompelmo a polpa chiara (foto www.agraria.org)
Frutto di Pompelmo a polpa pigmentata (foto www.agraria.org)

Varietà
La classificazione commerciale è fatta in base a:
- epoca di maturazione: precoci, di mezza stagione e tardivi;
- colore della polpa: a polpa chiara e pigmentata;
- presenza di semi: con semi (più idonee per l'industria) o apireni (più adatte al consumo fresco).
Tra le cultivar apirene ricordiamo la Marsh (a polpa chiara), la Redblush, la Star Ruby e la Pink Marsh, tutte a polpa pigmentata.
http://www.agraria.org/coltivazioniarboree/pompelmo.htm

RICETTE:
Dolce
Pompelmo con mandorle tostate
Ingredienti
4 pompelmi, 4 cucchiai di zucchero di canna, 4 cucchiai di mandorle spellate, 1 cucchiaino di cannella, zucchero a velo
Tempo Preparazione: 5 minuti
Tempo Cottura: 8 minuti
Dosi: 4 persone
Un dolce veloce e leggero (essendo a base di frutta): ecco il pompelmo con mandorle tostate.
Preparazione:
1) Tagliate i pompelmi in due parti e, con l’aiuto di un coltellino, cercate di tagliare gli spicchi senza intaccare la buccia (in questo modo si formano delle “barchette” da cui sarà semplice prendere con una forchettina il contenuto)
2) Mettete i pompelmi su di una teglia preferibilmente coperta da carta da forno o alluminio.
3) Mescolate cannella e zucchero di canna e cospargete il composto sopra ogni metà.
Prima di mettere le mandorle sui pompelmi aspettate che questi si siano raffreddati4) Accendete il grill del forno e infornate per 5/7 minuti.
5) Intanto tostate le mandorle in una padella antiaderente.
6) Mettete le mandorle (sminuzzate o tritate) sopra i pompelmi e spolverate la superficie con lo zucchero a velo.
http://www.ricettedellanonna.net/pompelmo-con-mandorle-tostate/

Ricetta di Renata Baruffi Storie di Cibo di Vino
http://storiedicibodivino.blogspot.it/
Antipasto raffinato di gamberi e scampi
E’ un antipasto molto raffinato particolarmente adatto alle cene con parenti ed amici di questo periodo prenatalizio
Ingredienti per 6 persone: 1 lattuga, 1 pomodoro medio, 6 pompelmi non amari, 1 scatola di granchio, 100 g di gamberi sgusciati, 1 tazza di maionese, 1/2 tazza di yoghurt, 18 scampi sbollentati, sale pepe
Sbucciare, lavare, scolare l a lattuga. Togliete i semini ai pomodori e tagliatelo a dadini. Sbucciare il pompelmo crudo e disegnare ogni quartiere senza pelle. Mettete da parte i migliori pezzi di granchio per la decorazione, tritate il resto rimuovendo i pezzi di cartilagine Tagliare a dadi il pompelmo, mescolatelo in una ciotola con i dadini di pomodoro, la metà dei gamberetti, il granchio tritato lo yoghurt e la maionese. Salate, pepate per ché il sapore sia intenso. Dividere in coppette individuali rivestite con foglie di lattuga, guarnire con pompelmo tagliato a quarti, i gamberetti e gli scampi. Servire ben freddo
Potete fare a meno degli scampi. Se invece che in scatola userete del granchio fresco che farete sbollentare voi, questo antipasto sarà ancora migliore
Renata Baruffi è autrice di “Mediterraneo. La Storia nel Piatto” (ebook e POD)

Dolce
Baked Alaska Grapefruit (Pompelmo al forno)
ispirato da The Family Kitchen
Ingredienti:
2 pompelmo
2 albumi
1/2 tazza di zucchero
1/8 di cucchiaino di crema di tartaro
Preriscaldate il forno a 500 gradi..
Tagliare il pompelmo a metà. Rimuovere la polpa e mettere da parte. Raschiare tutte le membrane. E’ più facile strapparle con le dita, invece di raschiare col cucchiaio.
Riempire bucce di pompelmo con spicchi di pompelmo. Un intero pompelmo produrrà spicchi per riempire solo un mezzo pompelmo.
Sbattere gli albumi e la crema di tartaro in una ciotola e mescolare fino a quando diventa di consistenza soda. Zuccherare. Coprire il pompelmo con meringa.
Cuocere fino alla doratura. Questo richiederà solo pochi minuti, tenete quindi un occhio su di loro per evitare di bruciarli. Lasciare raffreddare qualche minuto prima di servire.
http://arcticgardenstudio.blogspot.it/2013/02/baked-alaska-grapefruit.html

POMPELMI CARAMELLATI
Ricetta di Renata Baruffi Storie di Cibo di Vino
http://storiedicibodivino.blogspot.it/
Questa ricetta che può indistintamente costituire sia un’entrée che un dessert.
Ingredienti: ½ Pompelmo rosa per commensale, Burro, un cucchiaio di Zucchero semolato per ogni ½ pompelmo.
Lavate bene i pompelmi, tagliateli a metà per traverso e aiutandovi con un coltellino molto tagliente e seghettato levate il centro e i semi ed incidete la polpa in spicchi seguendo la struttura del frutto ma senza perforarne la buccia. Questo renderà più semplice mangiarli con un semplice cucchiaio.
Preparate i pompelmi mettendo al centro di ognuno una noce di burro e ricoprendolo con un cucchiaio di zucchero semolato. Appoggiateli in una teglia da forno leggermente unta. Fateli poi gratinare lentamente in modo che siano completamente caldi quando lo zucchero avrà formato una crosticina dorata. Servite i pompelmi in coppette individuali e guarniteli con il caramello eventualmente formato nella teglia in cui sono cotti.
Renata Baruffi è autrice di “Mediterraneo. La Storia nel Piatto” (ebook e POD)

Dolce

Crema Light al Pompelmo Rosa, Dolce al Cucchiaio
Ingredienti per 4:
-1 pompelmo rosa non trattato
-1 bicchiere di latte
-1 bicchiere d’acqua
-3 cucchiai di farina
-140 g circa di zucchero
-1 bustina di vanillina
-succo di 1/2 limone bio (facoltativo)
Preparazione:
Far sobbollire il latte con l’acqua, la farina setacciata, la vanillina, lo zucchero e una scorza di pompelmo, mescolando per evitare la formazione di grumi. Incorporare il succo e la polpa filtrata del pompelmo, a scelta regolare di zucchero o aggiungere il succo di limone, e portare alla densità desiderata. A scelta potete distribuire in coppette realizzate con mezzi pompelmi svuotati, incidendo un disco sulla base per farle stare in piedi. Servire la crema fredda, guarnendo con scorzette di pompelmo e foglioline di menta.
Bon Appétit!
http://blog.giallozafferano.it/salsaaurora/crema-light-al-pompelmo-rosa-dolce-al-cucchiaio/

DOLCE

CREMA AL POMPELMO ROSA
Ingredienti (per quattro persone):
1 pompemo rosa non trattato
1 bicchiere di latte
1 bicchiere d’acqua
3 cucchiai di farina
140 g circa di zucchero
1 bustina di vanillina
succo di 1/2 limone bio (facoltativo)Preparazione:Far sobbollire il latte con l’acqua, la farina setacciata, la vanillina, lo zucchero e una scorza di pompelmo, mescolando per evitare la formazione di grumi. Incorporare il succo e la polpa filtrata del pompelmo, a scelta regolare di zucchero o aggiungere il succo di limone, e portare alla densità desiderata. A scelta potete distribuire in coppette realizzate con mezzi pompelmi svuotati, incidendo un disco sulla base per farle stare in piedi. Servire la crema fredda, guarnendo con scorzette di pompelmo e foglioline di menta.http://blog.giallozafferano.it/salsaaurora/crema-light-al-pompelmo-rosa-dolce-al-cucchiaio/

COOKING WITH MARICA

Marmellata di pompelmi Bio e cannella
Utensili indispensabili:
Barattoli sterilizzati
Ingredienti
1 kg di pompelmi bio
1 kg di zucchero (io ho messo 600 gr. di zucchero con pectina)
acqua q.b.
un pizzichino di cannella (io ho messo un cucchiaino colmo)
Preparazione
Spazzolate ben bene la scorza dei pompelmi sotto il getto dell’acqua corrente per essere sicuri di averla ripulita di eventuali parassiti annidati nei suoi pori.
Sbucciate i pompelmi e tagliate la buccia a listarelle sottili.
Mettete le listarelle di pompelmo in una pentola, copritele con l’acqua e fatele bollire a fiamma moderata per 5 minuti.
Per eliminare il sapore amaro delle bucce è necessario ripetete la stessa operazione per almeno 5 volte utilizzando acqua bollente.
Affettate i pompelmi sbucciati, eliminate i semi, affettateli a spicchi e metteteli in una pentola insieme con le bucce ben sgrondate, lo zucchero, un pizzichino di cannella e mescolate.
Mettete la pentola sul fuoco e fate cuocere la frutta a fiamma moderata mescolando di tanto in tanto.
Quando la marmellata avrà raggiunto la giusta consistenza spegnete il fuoco e lasciatela intiepidire solo un po’.
Invasate la marmellata in barattoli di vetro ben sterilizzati, tappateli e capovolgeteli per una decina di minuti.
Rigirate i barattoli, lasciateli raffreddare, poi mettete l’etichetta con la data, conservateli in un luogo buio e lontano da fonti di calore.
Consiglio
Dopo l’apertura del barattolo, la marmellata avanzata va tenuta in frigo e consumata nel giro di un paio di mesi.
Marica Bochicchio*Food Blogger
info@cookingwithmarica.net - www.cookingwithmarica.net - Skype Marica lovecooking

Dolce
SORBETTO AL POMPELMO ROSA
Ingredienti:
1 pompelmo rosa 1 limone 100 gr di zucchero (circa, dipende anche dal gusto personale) acqua naturale q.b. a raggiungere, insieme ai succhi 500 ml
Procedimento: spremo il limone e il pompelmo rosa, metto il succo in un bicchiere dosatore e aggiungo acqua naturale fino a raggiungere i 500 ml. Aggiungo lo zucchero (meglio quello molto fine), mescolo bene fino scioglimento dello zucchero. Metto il tutto nella gelatiera accesa 5 minuti prima, e via, dopo circa 20 minuti il sorbetto è pronto. Suggerisco di metterlo in freezer almeno un'oretta prima di consumarlo (altrimenti si scioglie subito). Io lo trovo molto fresco e piacevole anche in inverno e, avendo la gelatiera, molto comodo se arrivano ospiti improvvisi.
http://www.buonieveloci.com/2009/02/sorbetto-al-pompelmo-rosa.html