Peperoni

Il peperone (Capsicum annum) è un ortaggio della famiglia delle Solanacee, originario dell'America del Sud (Brasile).La pianta del peperone è un arbusto dal portamento eretto, e possiede foglie verdi lucide e lanceolate, che può presentare una peluria sul fusto e sulla parte inferiore delle foglie; ha fiori, bianchi, singoli, che compaiono all'ascella delle foglie, uno per nodo. Della pianta del peperone consumiamo il frutto, una bacca cava e carnosa inizialmente verde, ma che a completa maturazione dei semi assume una colorazione gialla o rossa; nella polpa, nei semi tondi e schiacciati, ma anche nella placenta (la parte bianca all’interno) del frutto si trova la "capsicina", un alcaloide che conferisce il caratteristico sapore piccante a questo ortaggio. La presenza di capsicina, molto elevata nei cosiddetti peperoncini piccanti, si misura con la scala Scoville:nel peperone dolce, che si consuma fresco, ci sono da 0 a 500 unità Scoville di capsicina, mentre nella varietà Habanero, il peperoncino più piccante al mondo, si raggiungono le 300.000 unità.Il peperone è una pianta che produce tantissime varietà di frutti con caratteristiche molto diverse tra loro, ma in linea di massima, si può distinguere tra peperoni piccanti (o peperoncini) e peperoni dolci, tra peperoni costoluti da tavola, dai frutti quadrati o rettangolari, oppure tra quelli dai frutti appuntiti o dalle forme coniche allungate o molto schiacciate come nei peperoni pomodoro.Se il peperone sarà destinato alla trasformazione in sottaceti, verrà raccolto quando sarà acerbo, cioè verde, invece per il consumo fresco o l'inscatolamento, il frutto verrà staccato all'inizio della sua colorazione gialla o rossa, mentre a maturità completa si raccolgono solo prodotti da essiccamento. Il peperone ha fatto la sua comparsa sulle tavole europee quando venne importato in Spagna verso la metà del 1500; poi arrivò in Italia, e solo nel 1700 in Ungheria, una delle principali produttrici di paprika, spezia ottenuta da particolari varietà di peperoni, che vengono fatti essiccare, ridotti in polvere e mescolati con farina di frumento.Il nome latino "capsicum" deriva da capsa= scatola, per la particolare forma del frutto che ricorda proprio una scatola con dentro i semi. www.giallozafferano.it

RICETTE:

Ricette di Renata Baruffi -
Storie di cibo di vino
autrice di “Cucina Mediterranea. La Storia nel Piatto” (ebook e brossura) e
“Mediterraneo. In viaggio tra Storia e Gastronomia (ebook) –su Amazon
FRIGGITELLI ALL’AGRO
Ingredienti: 500gr di Peperoni Friggitelli, 1 cipolla media. Olio di Oliva, aceto di
vino, sale e pepe.
Lavate i friggitelli. Affettate sottilmente la cipolla.
In un tegame fate soffriggere allegramente nell’olio caldo i friggitelli e la cipolla.
I peperoni dovranno abbrustolire bene ed anche bruciacchiarsi un po’. Poi
spruzzateli con poco aceto che farete evaporare tutto. Salate e pepate.
Potete servire i peperoni sia caldi che freddi oppure tiepidi come conorno ad un
arrosto o a delle costolette.

RICETTE DI RIVA MARZIA -
Taverna degli Arna
Peperonata crudista
Ingredienti:
1 peperone
1/2 mela rossa
1/4 cipolla
1 pomodoro perino abbastanza grande (oppure 2)
1/2 limone
aceto di mele, sale rosa
germogli di porro
Procedimento:
Lavare i peperoni e affettarli sottilmente. Tagliare anche la mela in spicchi sottili. In una ciotola mettere le falde di peperone e la mela e bagnare con aceto di mele. Lasciare marinare per almeno mezz'ora. Nel frattempo lavare e tagliare il pomodoro e frullarlo con un cucchiaio di succo di limone e un pizzico di sale. Trascorso il tempo di riposo, eliminare il liquido di marinatura e condire con il sugo di pomodoro. Aggiungere i germogli di porro e servire.
Buon appettito!


Ricette di Renata Baruffi - Storie di cibo di vino
autrice di “Cucina Mediterranea. La Storia nel Piatto” (ebook e brossura) e
“Mediterraneo. In viaggio tra Storia e Gastronomia (ebook) –su Amazon
TIELLA DI VERDURE ESTIVE
Questa è una delle tantissime teglie di verdure estive che si incontrano nelle
cucine mediterranee.
Le verdure sono sempre le stesse e gli altri ingredienti variano di poco, ma
magicamente sono piatti diversi, tutti squisiti e ghiotti ma diversi.

Ingredienti: 2 melanzane piccole e lunghe, 4 zucchine, 4 patate, 2 peperoni,
pomodorini ciliegini, olive nere ed olive verdi, capperi sotto sale, pane
grattugiato, menta comune, olio extravergine di oliva, sale e pepe.
Lavate le melanzane, sbucciate patate e quindi tagliatele a pezzi abbastanza
piccoli.
Preparazione: Tagliate le zucchine a piccole barrette, togliendo la parte centrale se è già andata
a seme ed i peperoni a strisce della dimensione di un dito
Mettetele ad asciugare separate, distribuendole in alcuni cestini in modo che la
loro acqua di vegetazione evapori.
Tagliate i pomodorini a metà oppure a spicchi e lasciateli riposare in modo che
anche loro perdano la loro acqua.
Tritate i capperi conservando il loro sale, snocciolate le olive ma lasciatele intere
oppure tagliatele soltanto a metà.
Versate in una ciotola capace tutte le verdure aggiungendo i capperi e le olive e
mescolatele con le mani.
Conditele con pepe ( il sale non dovrebbe servire se avete usato i capperi sotto
sale senza dissalarli) e con l’olio di oliva. Mescolate di nuovo molto bene finché
tutte le verdure siano condite.
Versate ora il pangrattato abbondante e mescolate ancora.
Mettete ora queste verdure in una teglia da forno e cuocete in forno caldo a
200°C rimestandole di tanto in tanto.
Questa teglia è buona sia calda che fredda

RICETTE DI RIVA MARZIA -
Taverna degli Arna
Poiché e' buonissimo anche freddo, si può preparare in anticipo. Pertanto e' comodo anche per i pranzi fuori porta o per una cena veloce. Al posto del teff si può usare miglio o amaranto, che hanno i medesimi tempi di cottura.
Peperone al teff
Ingredienti:
1/2 bicchiere di teff
2 bicchieri di acqua
soffritto frullato di sedano, carote e cipolle
sale, olio evo
1 cucchiaio di capperi dissalati
1 cucchiaio di olive taggiasche
origano, rosmarino, dragoncello a piacere
Procedimento:
In una casseruola mettere il sedano con la carota e la cpolla, precedentemente sminuzzati, con un filo d'olio. Far soffriggere per pochi minuti ed aggiungere il teff. Salare leggermente. Coprire con l'acqua calda e cuocere percirca 40 minuti, fino a quando il liquido non si sara' completamente assorbito e il composto avra' assunto l'aspetto di una polentina. Togliere dal fuoco e aggiungere, mescolando vigorosamente, le olive taggiasche, i capperi dissalati e le erbe aromatiche a piacere. Pulire il peperone e tagliarlo a metà. Riempirlo con il teff e spennellarlo con poco olio evo. Infornarlo, in forno caldo, a 200 gradi per circa 30 minuti. Si può gustare caldo o a temperatura ambiente.
Buon appetito!
Tempi di preparazione:
1 ora e 30 minuti circa.

RICETTE DI RIVA MARZIA -
Taverna degli Arna
Involtini di peperone
A noi piace bruschettare. Che sia inverno, estate, primavera o autunno ci dedichiamo una sera in cui, seduti per terra intorno al tavolo del salotto, ci divertiamo ad inventare la bruschetta perfetta. Preparo il pane abbrostolito su un grande vassoio. Nonostante ne faccia parecchio sembra non bastare mai. Aggiungo anche del pane nero di segale, come per gli smoerrebroed danesi, che mi piace tantissimo e che dona un tocco orginale e rustico anche alla piu' clasica burschetta.
Apparecchio la tavola con tanti vassoi e ciotole colme di condimenti con cui farcire le nostre bruschette. Le verdure ovviamente la fanno da padrone e non mancano mai. A Piccolo Chef piacciono tantissimo i peperoni. Questa volta l'ho accontentato facendogli trovare questi piccoli involtini di peperone farciti con le olive e del formaggio spalmabile. Sono piaciuti molto. Semplicissimi e veloci da prepare sono l'idelae anche come piccolo antipasto o da presentare nei buffet.
Ingredienti per 4 persone:
1 peperone di medie dimensioni
100 gr di formaggio fresco spalmabile di soia
50 gr di olive nere
olio evo
una manciata di foglie di basilico fresco
4 pane nero di segale con semi di girasole
Procedimento:
Lavare e pulire il peperone. Tagliare in falde regolari il peperone e appiattirle. Scaldare una piastra sul fuoco a fiamma vivace. Quando rovente, grigliare le falde di peperone per 5 minuti da ambo i lati. Una volta grigliati, lasciarli da parte a raffreddare. In un mixer mettere le olive nere con un filo d'olio e frullare a intermittenza fino ad ottenere una crema. Riprendere le falde di peperone, spalmare la crema di olive e farcire con formaggio e una fogliolina di basilico fresco. Arrotolare su se stesso formando un involtino da adagiare su un quadrato di pane nero.
Buon appetito!
Tempo di preparazione:
20 minuti

Ricette Barbariche
di Barbara Giovanetti
Orzo con peperoni
300 gr di orzo perlato
2 cipollotti freschi
1 spicchio di aglio rosa
3 peperoni
Olio extravergine di oliva
2 cucchiaini di gommasio
1 cucchiaio di acidulato di umeboshi
Come prima cosa lavo per bene l'orzo che essendo perlato non necessita di ammollo. E lo metto a lessare con il doppio di acqua e senza sale. Questo perche' e' sempre meglio salare i cereali ed i legumi alla fine del piatto per non rovinarli. In questa ricetta poi, non e' proprio previsto l'uso del sale.
Mondo i cipollotti ed i peperoni e li taglio a piccoli pezzi e li salto in padella con olio evo e lo spicchio di aglio. Insaporisco con il gommasio (semi di sesamo tostati e tritati con sale grosso integrale) e con l'acidulato di umeboshi dal gusto salato ed agro insieme (liquido di fermentazione delle prugne umeboshi, richissimo di principi nutritivi). Una volta cotto l'orzo lo salto in padella con tutto il resto e servo subito. Buon appetito
blog.alice.tv/ricettebarbariche

Secondo
Peperoni ripieni alla pugliese
Ingredienti
peperoni medi gialli e rossi: 6
pomodori pelati maturi: 300 gr
olive nere snocciolate: 50 gr
capperi: 25 gr
pecorino grattugiato: 100 gr
aglio: 1 spicchio
prezzemolo tritato: q.b.
pangrattato: q.b.
olio d’oliva: q.b.
sale q.b.
3 patate medie
Ricetta e preparazione
Questa ricetta è semplicemente deliziosa, da leccarsi i baffi!
Lavate accuratamente i peperoni, asciugateli e tagliateli a metà eliminando i filamenti bianchi ed i semi; una metà tagliatela a pezzettini, mentre l’altra vi servirà per contenere il ripieno; lessate le patate e non appena saranno cotte schiacciatele per formare una purea.
Imbiondite l’aglio in una padella con l’olio, toglietelo e mettete a soffriggere i pezzi di peperone unendo contemporaneamente i pomodori pelati ed un pizzico di sale; cuocete a recipiente coperto per 15 minuti circa; poi togliete dal fuoco i peperoni ed unite il pangrattato, le patate, il formaggio pecorino, il prezzemolo tritato, i capperi e le olive tagliate a pezzettini.
Riempite i peperoni con questo composto, sistemateli in una teglia, conditeli con l’olio, il sale ed i pezzi di pomodoro e infornate per 60 minuti; potete servirli sia tiepidi che freddi, sono ottimi in entrambi i modi.
Consigli
In Puglia i peperoni ripieni si preparano anche con le melanzane, o con le acciughe che potrete sostituire a qualche ingrediente citato.
http://ricette.pourfemme.it/articolo/ricette-secondi-i-peperoni-ripieni-alla-pugliese/329/

Secondo
Pollo coi peperoni
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
1 pollo di circa un kg, 1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva, 3 peperoni dolci, 1 bicchiere di vino bianco secco, 400 g di pomodori pelati, 1 dado da brodo, sale e pepe
PREPARAZIONE "POLLO CON I PEPERONI"
Fiammeggiate il pollo, lavatelo e tagliatelo a pezzi.
Lavate i peperoni, puliteli dai semi e tagliateli a pezzetti.
Mettete in un tegame l'olio e il pollo salato e pepato, fatelo rosolare per un quarto d'ora.
Aggiungete il vino e fatelo sfumare.
Non appena il vino risulta completamente evaporato, aggiungete i peperoni e i pomodori tagliati a pezzetti e continuate la cottura per circa un'ora e mezza a fiamma dolce.
Durante la cottura aggiungete un po' d'acqua calda nella quale sarà stato sciolto il dado.
http://www.cookaround.com/cucina-regionale/lazio/secondi-piatti/pollo-con-i-peperoni

Secondo
L’asadillo, ricetta spagnola di patate e peperoni
Ingredienti per 4 persone
3 peperoni di colori diversi (circa 750 grammi)
750 gr di patate (sceglietele tutte della stessa misura)
75 ml di olio d’oliva extra vergine
18 olive nere
2 spicchi grandi di aglio
1 peperoncino rosso piccante
mezzo cucchiaino di cumino
un chiodo di garofano
un limone
pepe in grani q.b.
sale grosso q.b.
Preparazione
Lavate e asciugate i peperoni, deponeteli in una teglia o in una pirofila assieme agli spicchi di aglio vestiti (cioè con la buccia). Infornate nel forno caldo a 175 gradi, e fate cuocere fino a quando i peperoni saranno ben abbrustoliti, ricordandovi di girarli di tanto, e di togliere l’aglio quando sarà cotto.
Togliete dal forno coprite il tutto con un foglio di alluminio, e lasciate raffreddare.
Pulite i peperoni eliminando la buccia, i filamenti bianchi e i semi; nel fare questo raccogliete i succhi che verranno prodotti e passateli attraverso un colino a maglie fitte. Tagliate i peperoni a striscioline e metteteli da parte.
Pestate in un mortaio il chiodo di garofano, il peperoncino rosso, il cumino, alcuni grani di pepe, un po’ di sale grosso, e gli spicchi di aglio cotti al forno con i peperoni privati della buccia. Unite uno o due cucchiai di succo di limone, i succhi prodotti dai peperoni al momento della pulitura e l’olio d’oliva, mescolate per ottenere una salsina omogenea.
Nel frattempo cuocete le patate in una pentola di acqua fredda ben salata; scolatele, fatele intiepidire, poi sbucciatele e tagliatele a fette regolari.
Deponete al centro di un piatto da portate o di una ciotola grande le striscioline di peperone, circondatele con le fette di patate, nappate con la salsina e decorate con le olive nere.
http://www.buttalapasta.it/articolo/ricetta-patate-e-peperoni/45065/

Secondo
Peperoni verdi ripieni
Ingredienti per 2 persone:
1 peperone verde sodo
1 scatola di tonno sott’olio sgocciolato
2 filetti di acciughe dissalate
2 cucchiai rasi di capperi dissalati
2 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio abbondante di basilico tritato
50 gr. di riso lessato
1 uovo
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
sale q.b.
Preparazione:
Inizia con il preparare l’impasto per il ripieno. Metti l’uovo in una terrina, condisci con un pizzico di sale, versa l’olio extravergine di oliva e sbatti bene con una forchetta.
Unisci i capperi, il basilico tritato, le acciughe dissalate, senza spine e tagliate a pezzetti ed il tonno sott’olio ben sgocciolato.
Mescola bene tutti gli ingredienti ed infine aggiungi il riso lessato in abbondante acqua salata e ben scolato. Mescola molto bene in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino formando un impasto omogeneo: ecco il ripieno è pronto.
Lava il peperone verde ed asciugalo. Poi taglialo in due metà per il senso della lunghezza ed elimina il gambo, i semi ed i filamenti bianchi. Infine disponi le due metà in un tegame da forno.
Riempi le due metà dei peperoni con il ripieno preparato. Spolverizza la superficie con il pangrattato e versa una tazzina di acqua fredda sul fondo del tegame senza, però, bagnare la superficie dei peperoni.
Metti in forno già caldo a 190° e fai cuocere per 35/40 minuti.
Estrai dal forno, lascia intiepidire per 10 minuti e poi impiatta.
Porta in tavola e buon appetito!!!!!
Puoi servire i peperoni tiepidi oppure freddi accompagnando questo sfizioso e semplice secondo piatto con insalata mista a base di rucola e radicchio rosso conditi con salsa Vinaigrette.
http://www.ricettedellanonna.net/peperoni-verdi-sfiziosi-ripieni-di-riso-capperi-acciughe-e-tonno/

SECONDO PIATTO
Polpette tonno, ricotta e peperoni
per le polpette di tonno:
Pangrattato 3 cucchiai rasi,Parmigiano Reggiano grattugiato 2 cucchiai,Pepe macinato a piacere,Prezzemolo tritato 2 cucchiai,Ricotta di mucca 150 gr,Sale q.b.,Tonno sott'olio 200 gr,Uova 1
per il contorno di peperoni: Aglio 1 spicchio,Olio di oliva 3 cucchiai,Olive nere denocciolate 12,Peperoni bio 1 rosso e 1 giallo, Prezzemolo tritato 2 cucchiai,Sale q.b.
Preparazione: Lavate e asciugate i due peperoni, quindi adagiateli su di una teglia e infornateli per circa 30-40 minuti a 250°, rigirandoli di tanto in tanto fino a che la pelle non sarà ben abbrustolita. Una volta abbrustoliti, chiudeteli dentro ad un sacchetto di plastica per circa 15 minuti a “sudare”. Trascorso il tempo indicato, estraete i peperoni dal sacchetto e privateli della pelle che verrà via piuttosto facilmente. Una volta spellati, togliete i semi e i filamenti interni ai peperoni, quindi tagliateli a listerelle. Ponete i peperoni in una ciotola e conditeli con le olive nere denocciolate, il prezzemolo tritato, il sale, l’aglio a fettine , quindi aggiungete l’olio extravergine d’oliva. Mischiate gli ingredienti e lasciate riposare il tutto. Preparate l’impasto delle polpette versando il tonno in una ciotola: aggiungete la ricotta, il prezzemolo tritato, l’uovo, il formaggio grattugiato, il pangrattato, il sale e il pepe. Amalgamate il tutto con un mestolo e formate con l’impasto ottenuto delle polpette schiacciate che passerete nel pangrattato e friggerete in olio ben caldo, dorandole su entrambi i lati. Ponetele le polpette a sgocciolare su della carta assorbente da cucina e quindi servitele ancora calde accompagnandole con i peperoni. http://ricette.giallozafferano.it/Polpette-di-tonno-e-ricotta-con-peperoni.html

Penne ai peperoni
- Per 4 persone- Ingredienti:- 1 peperone grosso (rosso o giallo), 400g. di pasta(penne o maccheroncini), 2 confezioni di philadelfhia da 62,5g., olio, 2 cucchiaiate di latte, sale e pepe...- Tagliate il peperone a listarelle sottili e fate cuocere a fuoco medio in olio. A cottura quasi ultimata salate usando un poco di dado. Ammorbidite philadelfhia con il latte e versare nella padella con i peperoni, abbassate il fuoco al minimo e fate scaldare dolcemente. Scolate la pasta e conditela con crema di peperone e formaggio. Rimestate e servite ben caldo. Se lo gradite, spruzzate con pepe nero macinato al momento. Tempo di cottura: 40'. www.gamoto.net

Peperoni alla Mediterranea
-
Ingredienti. 2 peperoni gialli ed uno rosso, aceto di vino bianco, sale, pepe, capperi, origano, aglio, sale, pepe, olio, due o tre acciughine per decorare.Lavo, pulisco della parte bianca interna e taglio a filetti i peperoni. Metto a bollire acqua acidulata con un bel pochino di aceto e sale e butto i peperoni che faccio cuocere per 10’ (o piu’ a seconda di come vi piace la consistenza). Scolo, lascio intiepidire e metto su un piatto da portata i filetti di peperoni, alternando i colori. Cospargo di un po’ di capperi, sale, pepe, origano ed una bella girata di olio di oliva, piu’ l’aglio tritato (se lo digerite). Decoro con le acciughine a pezzetti, copro con la pellicola e metto in frigorifero: il giorno dopo sono piu’ buoni e si conservano almeno due o tre. - di Susanna Vitelli


Frittelle di formaggio con salsa caramellata di peperoni
– Ingredienti per 6 persone: 150 g di emmenthal grattugiato,150 g di parmigiano grattugiato,150 g di fontina grattugiata,4 cucchiai di erbe miste tritate: basilico, prezzemolo, timo,75 g farina,3 uova,3/4 cucchiai di latte,sale q.b., pepe q.b., olio d'oliva per friggere q.b. Per la salsa di peperoni:2 peperoni rossi, tagliati a piccole lamelle,1 cucchiaio di olio,1 cipolla tritata,2 cucchiai di zucchero di canna,3 cucchiai di aceto,sale q.b., pepe q.b.
- In una ciotola di vetro mettete la farina (75 gr), il sale ed il pepe. Fate un buco al centro e rompeteci le uova. Mescolate bene in modo che le uova siano ben unite alla farina e poi aggiungete il latte, un cucchiaio alla volta, i formaggi e le erbe in modo da ottenere un impasto liscio e omogeneo. Ricoprite con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per circa un' ora in modo che le erbe possano rilasciare bene il loro aroma.Nel frattempo preparate la salsa di peperoni riscaldando l'olio in una padella antiaderente e facendovi poi dorare a fuoco non troppo forte la cipolla ed i peperoni. Mescolate sempre col mestolo di legno e dopo circa 10 minuti aggiungete lo zucchero, l'aceto, il sale ed il pepe. Girate bene e continuate la cottura a fuoco molto basso fino a quando tutto il liquido è evaporato ed i peperoni sono ben caramellati. Ci vorrà all'incirca un'ora.
Togliete dal frigorifero l'impasto di formaggio ed erbe, formate delle frittelle dal diametro di circa 6 cm. e alte 5cm. che infarinerete bene e tufferete poi in una padella riempita a 3/4 di olio caldo. Quando belle dorate, sgocciolatele su della carta assorbente da cucina e servite subito accompagnandole con la salsa di peperoni. www.giallozafferano.it
Mousse di Peperoni per Canapè - Ingredienti. 1 peperone rosso ed uno verde o giallo, cipolla, pomodoro fresco, basilico,menta, aceto, zucchero, sale, pepe, olio, formaggio tipo Philadelphia o caprino a fila. -Preparo la mia classica peperonata (che serve sempre come contorno) tagliando la cipolla sottile, sottile e facendola soffriggere molto dolcemente con un po’ di olio. Aggiungo i peperoni tagliati a tocchetti, faccio rosolare a fuoco vivace per qualche minuto, poi aggiusto di sale pepe, mescolo, copro e, abbassando il fuoco faccio cuocere per almeno 15/20’. Aggiungo poi il pomodoro fresco tagliato a filetti e privato dei semi, giro, aggiusto ancora di sale se necessario, metto qualche fogliolina di basilico e faccio cuocere ancora fino a che il sugo si rapprende e i peperoni sono cotti. In ultimo metto un cucchiaio di zucchero e due di aceto, facendo evaporare. Il giorno dopo, se avanza, prendo la peperonata, la frullo con il formaggio fresco, la metto in una ciotola che avro’ rivestito di Domopak, chiudendo i lembi e lascio in frigorifero per almeno qualche ora. Quando e’ il momento di servire, apro il Domopak, metto un piattino sopra la ciotola, la rovescio, tolgo la pellicola, decoro con foglioline di menta e basilico e servo con fettine di pane integrale tostato. - di Susanna Vitelli

Riso basmati con zucchine, peperoni, pollo e gamberoni all'orientale
INGREDIENTI PER 4 PERSONE 320 g riso basmati, 12 gamberoni, 2 zucchine medie, 2 carote, 1 peperone rosso, 1 petto di pollo da 300 g, 1 cipolla, 1 costa di sedano da 200g, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaino di salsa di soia, 1 cucchiaino di peperoncino rosso macinato, olio, sale e pepe q.b. Rosolate le carote, il sedano e la cipolla in olio extravergine d'oliva per pochi minuti e aggiungete abbondante acqua per ottenere un brodo vegetale. Salate e lasciate bollire fino a quando il brodo non sarà ben insaporito. Bollite il riso nel brodo vegetale e lasciate leggermente ''al dente'' in modo che il successivo calore degli altri ingredienti di questo piatto ultimeranno la cottura del riso stesso. Scolate e lasciate raffreddare in una ciotola capiente. Lavate e tagliate le zucchine e il peperone rosso a fiammifero o a julienne. Tagliate il petto di pollo in bocconcini non tanto grossi e disponetelo per 15 minuti in una ciotola con un cucchiaio generoso di olio e peperoncino rosso macinato e una spruzzata di tequila o rum (facoltativa). Pulite le code dei gamberoni, eliminando la testa. In una padella antiaderente o in un Wok (padella tipica cinese), cucinate con olio e sale, come in successione: le zucchine, il peperone, le code di gamberone e il pollo, correggendo il sapore con un pizzico di sale. Durante la cottura dei cubetti di pollo utilizzate un cucchiaio di salsa di soia. Unite in una ciotola grande e abbastanza capiente il riso, le zucchine, il peperone, i bocconcini di pollo e le code di gamberone. Insaporite con del pepe. Servite tiepido o freddo. Fonte: http://d.repubblica.it/ricette/ricetta/riso-basmati-con-zucchine-peperoni-pollo-e-gamberoni-allorientale/2120688

Penne ai peperoni
Cottura: 50 min
Preparazione: 60 min
Ingredienti per 4 persone:Acciughe (alici) 4 filetti sott'olio Basilico un ciuffo Cipolle 1 piccola Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai Penne rigate 400 gr Pepe qb Peperoni 3 metà, una rossa, una gialla e una verde Pomodori 200 ml di passata Prezzemolo un ciuffo Sale qb
Preparazione: Lavate i peperoni sotto l'acqua corrente e asciugateli con un canovaccio pulito, quindi eliminate i semi e i filamenti interni e tagliateli a listarelle; tritate grossolanamente i filetti di acciughe sott’olio. In una padella capiente fate scaldare l’olio e la cipolla tritata finemente e lasciatela appassire (ci vorranno circa 15 minuti) a fuoco molto lento, quindi aggiungete le acciughe tritate, lasciate insaporire e sciogliere le acciughe poi unite i peperoni tagliati a listarelle. Fateli cuocere per 15 minuti a fuoco basso rigirandoli di tanto in tanto, poi salate e pepate e quindi coprite con un coperchio e lasciateli cuocere per altri 15 minuti a fuoco dolce. Aggiungete la passata di pomodoro, alzate leggermente il fiamma e fate cuocere a fuoco medio, per altri 10 minuti o fino a quando la passata si sarà addensata, aggiustate di sale , spegnete il fuoco e aggiungete le foglie di basilico spezzettate e il prezzemolo tritato. Nel frattempo in una casseruola mettete a bollire dell’acqua. Quando l’acqua bolle, salate e buttate le pennette scolate al dente e versatele in padella insieme al sugo con i peperoni e fatele saltare per qualche minuto.
http://ricette.giallozafferano.it/Penne-ai-peperoni.html

COOKING WITH MARICA
(Utensili indispensabili per cookingwithmarica: teglia da forno, buste di plastica per alimenti, coltello di ceramica.)
Peperoni alla griglia per 4 persone
Ingredienti: 4 peperoni rossi ( alternativa 2 peperoni gialli e 2 rossi) , 2 spicchi di aglio , 2 cucchiai d'olio , basilico q.b. ( maggiorana ) , sale&pepe q.b. ,aceto balsamico opzionale
Procedimento: Lavate i peperoni e metteteli interi nella griglia del forno per circa 30 minuti girandoli ogni tanto. Lo stesso procedimento può essere fatto su una piastra o nel microonde. Appena i peperoni sono cotti metteteli in una busta per alimenti finchè non si raffreddano e sarà più facile pulirli. Nel frattempo preparate il trito di aglio e basilico, aggiungete l'olio, il sale&pepe ed eventualmente l'aceto balsamico. Spellate e pulite i peperoni dai semi e dal gambo, tagliateli a strisce di circa 2 cm. come nella foto e conditeli.. Lasciate riposare il peperoni almeno 30 minuti per insaporirsi. Possono essere serviti sia tiepidi che freddi.
Vino consigliato da Marco:
Malagò Riesling Italico Emilia 2010 Cantina Enrico Vallania