Cavolo cinese

Il cavolo cinese (Brassica pekinensis) conosciuto da noi Occidentali e chiamato cavolo di Pechino, è costituito da foglie carnose e ampie, di colore verde chiaro, il suo interno, invece, è quasi bianco e le sue coste, molto spesse, sono di colore bianco-argento. Il cavolo cinese ricorda vagamente la forma della lattuga romana, il suo sapore dolce e la sua forma allungata lo differenziano dal cavolo comune.Il cavolo cinese, è considerato un incrocio, tra il Pak choi (varietà che si presenta con le foglie verde scuro e stelo bianco) e la rapa.Il cavolo cinese, probabilmente originario della Cina e dell’Est dell’Asia, conta più di una trentina di varietà, poche di queste sono però conosciute in Occidente.In Cina il cavolo cinese è consumato da migliaia di anni, mentre in Europa è noto da meno tempo, all'incirca dall’inizio del XVIII secolo. www.giallozafferano.it

Curiosita:

Il cavolo cinese è ricco di vitamina C e A, sali minerali, acido folico e potassio mentre, essendo ricco d’acqua, ha un contenuto calorico molto basso.
http://www.giallozafferano.it/ingredienti/Cavolo-cinese


■ COLTIVAZIONE, VARIETÀ E RACCOLTA
Il cavolo cinese viene seminato entro i primi giorni del mese di giugno, le semine successive possono essere fatte fino al mese di agosto e la sua raccolta avviene dopo circa tre mesi.
Il cavolo cinese, oltre alla varietà da noi conosciuta (chiamata Cavolo di Pechino o Pé-tsai) costituita da foglie verde chiaro e stelo bianco-argenteo, vanta altre varietà, in particolare:
- il Pak-choi o Bok choy, anch’esso originario della Cina, assomiglia al sedano e al cardo, si presenta con steli bianchi, succosi, croccanti e dal sapore dolce, mentre le foglie hanno colore verde intenso e sapore delicato;
- il Gai lon, chiamato anche tsai shim o broccolo cinese (che poi di fatto è realmente un broccolo), del quale si consumano le foglie e i sottili steli fiorali, è considerato, tra i cavoli, quello dal sapore più delicato.

■ AL MOMENTO DELL'ACQUISTO
Il cavolo cinese deve avere steli compatti, sodi, freschi e non devono presentare macchie ai bordi delle foglie. Nel caso le foglie si presentino opache e umide vorrà dire che il cavolo cinese è fresco.

■ CONSERVAZIONE
Il cavolo cinese va conservato in frigorifero, nell'apposito cassetto per le verdure, in questo modo si manterrà circa due settimane. In ogni caso, potendo, si consiglia di mangiarlo appena acquistato, specialmente se verrà consumato crudo, in quanto più saporito e croccante.

■ USO IN CUCINA
Il cavolo cinese si consuma sia crudo sia cotto, inffatti è ottimo sia come insalata, sia nelle minestre e negli stracotti, ai quali dona un ottimo profumo. Il cavolo cinese è molto usato nella cucina cinese per la preparazione di svariati piatti, dagli antipasti alla pasta ed accompagna sempre i piatti di carne e pesce.
Il cavolo cinese può anche essere consumato marinato, oppure in salamoia con l’aggiunta di aglio, chili, cipolle e altre spezie.
Il cavolo cinese è ricco di vitamina C e A, sali minerali, acido folico e potassio mentre, essendo ricco d’acqua, ha un contenuto calorico molto basso.
http://www.giallozafferano.it/ingredienti/Cavolo-cinese

RICETTE:

RICETTE DI RIVA MARZIA -
Taverna degli Arna
Involtini di cavolo cinese

Ingredienti per 2 persone ( 4 persone se servito come antipasto o contorno):
4 foglie larghe e integre di cavolo cinese
legume a piacere ( io lenticchie)
trito di sedano, carota e cipolla per fare un soffritto ( io mezza carota, mezza cipolla e una piccola gamba di sedano)
200 ml circa passata di pomodoro
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
rosmarino, salvia
olio evo, sale e pepe
Procedimento:
La sera prima mettere in ammollo le lenticchie. Scolarle e lessarle con un pezzetto di alga kombo (oppure con un pezzetto di zenzero, foglie di alloro e/o semi di finochio) fino ad una cottura al dente. Preparare un trito fine di sedano, carota e cipolla e farlo soffriggere in pentola con un filo d'olio evo. Aggiungere le lenticchie e versare la passata di pomodoro e il concentrato. Se necessario bagnare con poca acqua calda e cuocere, a fuoco moderato, per circa 20 minuti. aggiustare di sale e pepe. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Nel frattempo sbollentare molto velocemente le foglie intere di cavolo cinese. Distenderle ben aperte e verare circa 1 cucchiaio abbondante di lenticchie al pomodoro. Richiudere, da prima i laterali, su se stesso fino ad ottenere un involtino. Bagnare con un filo d'olio evo, foglie di salvia e rosmarino e infronare per circa 14 minuti in foro caldo a 180 gradi. Servire caldi o tiepidi.
Buon appetito!
Tempi di preparazione:
40 minuti circa piu' il tempo di ammollo e cottura del legume

Secondo
Cavolo cinese rosolato
Ingredienti:
Aglio
Cavolo cinese
Olio extravergine di oliva
Pepe bianco
Sale
Zenzero
Preparazione:
Lavate molto bene le foglie del cavolo cinese, rimuovete la costola centrale fino a circa metà della foglia ( le foglie interne sono più morbide, quindi tagliatene di meno).
Mettete il cavolo in una padella, aggiungete l’aglio e l’olio extravergine di oliva. Coprite e fate cuocere a fiamma moderata.
Quando il cavolo comincerà ad ammorbidirsi (circa 5 minuti) aggiungete poca acqua, il sale e le spezie a piacere. Coprite di nuovo e portate a cottura girando spesso. Se il fondo asciuga troppo in fretta abbassate la fiamma e aggiungete poca acqua.
Quando il fondo sarà del tutto asciutto e i cavolo sarà morbido allora servite ben caldo.
http://themasterofcook.wordpress.com/2008/10/30/cavolo-cinese-rosolato/


Secondo
Manzo saltato con cavolo cinese
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

25 g di zenzero fresco, uno spicchio d'aglio, un cucchiaino di zucchero, 2 cucchiaini di salsa di soja, un cucchiaino di Vermouth, 500 g di manzo, un cavolo cinese, 2 cucchiai di coriandolo fresco tritato.
Preparazione:
Pelate e grattugiate finemente lo zenzero e sistematelo in una insalatiera di vetro.
Aggiungete l'aglio schiacciato, lo zucchero, la salsa di soja, il Vermouth e mescolate accuratamente.
Tagliate la carne in fettine non molto sottili.
Disponetele nell'insalatiera e mescolate con attenzione in modo che la carne sia ben amalgamata con la salsa.
Pulite il cavolo cinese; tagliatelo in due e successivamente a listarelle di circa 1/2 cm.
Lavatele e asciugatele per bene.
In una casseruola capace oppure in un wok fate saltare la carne senza smettere di mescolare con l'olio ben caldo per circa 6 minuti a fuoco vivo.
Togliete poi la carne e tenetela da parte.
Nella stessa cesseruola fate saltare il cavolo cinese per 2 minuti a fuoco vivo, senza smettere di mescolare: deve risultare croccante.
Aggiungete quindi la carne e proseguite la cottura per 2 minuti a fuoco moderato.
Servite.
http://www.cucinare.meglio.it/ricetta-manzo_saltato_con_cavolo_cinese.foto.html

Insalata di Cavolo cinese e gamberetti
- Ingredienti - Cavolo cinese: 4 foglie - Peperone dolce: 1 grande - Cipolla: 2 - Gamberetti: 300 gr. (puliti) - Limone: 1 - Olio d’oliva extravergine: 3 cucchiai da tavola - sale: q. b. - lavare le foglie del cavolo cinese, asciugarle con la carta cucina e tagliarle a filetti; lavare il peperone, asportare il gambo, svuotarlo dai semi e tagliarlo a strisce; pulire la cipolla, tagliarla in due metà e, affettarla; bollire 2 minuti i gamberetti in acqua, quindi colarli con un colino; in una insalatiera miscelare insieme cavolo cinese, peperone, cipolla, gamberetti; aggiungere l’olio d’oliva, il succo di limone, il sale q. b. e, miscelare nuovamente il tutto; servire in tavola nell’insalatiera oppure porzionando nei piatti e decorando con fettine di limone. http://it.geniuscook.com

Zuppa di polipo, patate e cavolo cinese
– Ingredienti per 4 persone: Polipo fresco - 1,200 kg, Cavolo cinese - 500 g, Patate - 500 g, Passata di pomodoro - 400 g, Scalogno - 30 g, Erba cipollina secca - 1 cucchiaio, Prezzemolo secco - 2 cucchiai, Alloro secco - 1 foglia, Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai, Sale - Portare a bollore una grossa quantità di acqua salata ed immergere il polipo pulito. Cuocere il polipo per circa 40 minuti dal momento in cui l'acqua riprende a bollire. Far raffreddare il polipo nell'acqua di cottura e poi spellarlo e tagliarlo a pezzetti. Nel frattempo cuocere a vapore le patate; farle raffreddare, pelarle e tagliarle a tocchetti. Pulire, lavare e sbollentare il cavolo cinese per circa 10 minuti. Farlo raffreddare e tagliarlo in listerelle molto sottili. Affettare lo scalogno, farlo soffriggere nell'olio, unire il polipo e rosolarlo per un paio di minuti. A questo punto aggiungere la passata di pomodoro, le erbe aromatiche, il cavolo cinese e 200 ml di acqua calda. Portare a bollore, abbassare la fiamma e proseguire la cottura per una ventina di minuti a pentola semicoperta, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere le patate 5 minuti prima di spegnere il fornello. Regolare di sale e aspettare 5 minuti prima di servire. www.theitaliantaste.com

Riso, Patate e Cavolo Cinese:
Ingredienti: tre patate non molto grosse, cavolo cinese uno tagliato a striscioline, aglio, olio, sale ,pepe, dado, riso da riso in brodo (il Carnaroli va sempre bene per tutto o, se preferite, del basmati), due cucchiai di polpa di pomodoro o passata, parmigiano.-Faccio soffriggere due spicchi d’aglio nell’olio, quando l’olio e’ ben insaporito butto le patate tagliate a dadini e faccio cuocere per almeno dieci minuti, butto poi anche il cavolo cinese tagliato e ancora faccio andare un po’, che si ammorbidisca ed insaporisca. A questo punto copro abbondantemente con acqua bollente, nella quale avro’ sciolto il dado. Quando le patate saranno praticamente disfatte (fate che l’acqua sia abbondante altrimenti diventa un “zuppone”, butto il riso, calcolandone almeno due cucchiai a persona e faccio cuocere . A cottura ultimata, lascio riposare qualche minuto, prima di servire con abbondante parmigiano. di Susanna Vitelli